Gallipoli, una domenica con “EXTRAVERGINE@GALLIPOLI2015.IT” (2)

0
34

Olio Extravergine di OlivaGallipoli (Le) – Si chiude domenica 19 aprile 2015 la rassegna dell’olio extravergine  Extravergine@Gallipoli2015 tenutasi presso il Castello Angioino della perla dello Jonio durante questo weekend; ben 228 gli oli extravergini partecipanti e 52 biologici. 

La manifestazione, interamente incentrata sul  comparto olivicolo-oleario si snoderà in una mattinata di confronto e studio sui grandi oli mediterranei con il raduno nazionale “Assaggiatore Day 2015”, poi si chiuderà con “PresentamOli” e le degustazioni guidate degli oli vincitori del concorso. 

L’“Assaggiatore Day 2015” è un  forum aperto a capi panel ed assaggiatori iscritti o in formazione, che dalle 9.30 presso il Bellavista Club di Caroli Hotels, prevederà prove di valutazione sensoriale, comparative e di riconoscimento varietale con rilascio di attestati. Dalle 11.30, poi, spazio “PresentiamOli”, incontro conclusivo della tre giorni gallipolina con le degustazioni guidate dei prodotti premiati. 

L’evento è organizzato e sostenuto dall’Assessorato Regionale alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia in collaborazione con la Federazione Provinciale Coldiretti di Lecce, il C.E.A. “Posidonia” di Ugento e l’Organizzazione Laboratorio Esperti e Assaggiatori. 

Le giornate di venerdì e di sabato hanno visto succedersi il gran galà di premiazione del Premio Nazionale “L’Oro d’Italia 2015”, la settima edizione del Premio Regionale “L’Oro di Puglia” e del quarto Premio Internazionale “L’Oro del Mediterraneo. O.L.E.A. è l’unica associazione di assaggiatori  che organizza un concorso nazionale di oli. Il concorso vede sin dalla prima edizione 2010, la collaborazione del CEA Posidonia di Ugento e il contributo e patrocinio di enti pubblici con in testa la Regione Puglia e la Coldiretti di Lecce, l’UNAPROL, le Associazioni Viandanti dei Sapori e Borghi del Gusto. In un momento delicato come questo nel quale l’olio, oro giallo della Puglia sta vivendo un momento di forte difficoltà per la sua produzione, teniamo alta la bandiera degli oli extravergini preservandone la qualità e l’oiginalità. L’olio, come il vino, accompagna i cibi e ce li fa assaporare in una dimensione celestiale che permette di andare al di là del sapore.

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleLeverano, in memoria dei “Giusti tra le nazioni”, dedica una piazza alle Fiamme Gialle
Next articleA suon di banda arrivano a Trepuzzi le Olimpiadi dell’Amicizia