Unicum, il valore delle diversità. Un fine estate ricco di appuntamenti a Novoli dal 27 agosto al 9 settembre

0
65

Novoli (Le) – Al via, a Novoli, la rassegna estiva organizzata dalla locale Consulta delle Associazioni insieme all’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Marco De Luca.

Un ricco paniere di appuntamenti che prenderà il via il prossimo 27 agosto, alle ore 20.30, in piazza Regina Margherita.

Perché Unicum? La bellezza dell’unicità e della diversità come valore aggiunto e mai come distanza. La bellezza dell’altro in ogni sua forma non come un qualcosa da avvicinare ai propri modelli ma come possibilità, come confronto e come crescita. L’altro come opportunità di crescita. L’altro come punto di vista capace di far luogo a nuove letture e nuove prospettive.

Un concetto, quest’ultimo, espresso e declinato attraverso segni capaci di richiamare figure umane, ciascuno nella propria specificità, nel suo essere manifestazione unica di un disegno, un progetto.

Tante figure che nel loro essere differenti si uniscono e si affiancano in un abbraccio che porta il nome di inclusione che rappresenta l’unica opportunità di pluralismo e che dà origine ad un mondo di sfumature e colori che sono la speranza di un mondo che possa allontanarsi dal grigiore degli stereotipi e di quella normalità che di fatto non esiste.

Si parte il 27 agosto, dunque, con la Sfilata Disney ed un concerto sulle più belle note delle canzoni delle fiabe del mondo Disney, per l’appunto, a cura della compagnia del Musical “C’era una volta”.

Il 28 agosto, sarà ospite a Novoli, Pino Campagna, noto comico, cabarettista, cantante e scrittore di origini foggiane.

Il 29 agosto, alle ore 19.30, un momento dedicato agli amanti del calcio con la presentazione ufficiale della squadra del Novoli Calcio che si prepara ad affrontare la stagione 2023-2024 nella categoria “Eccellenza”.

A seguire, alle ore 20.30, sempre in piazza Regina Margherita, sarà protagonista l’ultima fatica letteraria della giovane scrittrice novolese, Giulia Reale, con il suo libro “Una stagione da Rimbaud” (Ed. Kimerik). L’evento è promosso dall’associazione Rione Stazione Novoli.

Il 30 agosto, alle ore 22, spazio alla musica live con Diego Fischietto Power Trio e Alex Semprevivo.

Giovedì 31 agosto, a cura di ARACOF, evento dedicato al mondo dei piccoli con “Serata Lunapark”, animata da Semprefesta.org, in piazza Regina Margherita dalle 19 alle 21.30

A seguire, alle ore 22, ancora musica live con Pull Up di Mixa & Munny e I Sentinelle.

Venerdì 01 settembre, doppio appuntamento: il primo, alle ore 19.30, nello spazio antistante l’antica chiesa della Madonna Immacolata, in vico Mazzotti, dove sarà presentato il libro di Emma Margari, “H24” (evento promosso dalle associazioni Fucina Sociale e Nova LiberArs).

Alle 21.30, in piazza Regina Margherita, una partita di calcio a quattro, con la partecipazione dei ragazzi disabili visivi. L’iniziativa è organizzata dall’associazione Join Novoli.

Il 2 settembre, dalle ore 17 alle ore 21, “Kids byke day: impariamo ad andare in mountain byke”, a cura dell’A.S.D. Teknobike. A seguire, in piazza Tito Schipa (l’ampio spazio che, a Gennaio, accoglie i devoti per l’accensione della Fòcara), musica live con “Lo Zoo di 105”, ospiti a Novoli i conduttori del programma radiofonico più irriverente e di successo in Italia.

Domenica 3 settembre, alle ore 20.30, andrà in scena “L’Essenziale”, a cura del Centro Danza “Il Sogno”.

La kermesse estiva novolese si concluderà il 9 settembre, alle ore 20.30, nel largo antistante la chiesa dell’Immacolata, in vico Mazzotti, con i giochi di inclusione a cura dell’A.P.S. “Frati e Soru”.

“Questo evento è il risultato di un lungo lavoro svolto dalle associazioni del territorio in sinergia e in collaborazione con l’amministrazione comunale – dichiara l’Assessore Roberta Romanocon lo scopo di valorizzare la “Diversità ” in tutte le sue sfumature e di alleviare le lunghe serate estive.

Ringrazio vivamente il presidente della Consulta, Maria Luisa Tarantini, il direttivo e tutte le associazioni per il prezioso contributo, la passione e la voglia di “fare” nel realizzare questo progetto ricco di eventi culturali”.