Jack on Tour parla di Facerock

0
372

Il progetto del giovane novolese Simone D’Ambrosio, in onda in prima serata su Deejay TV per la seconda puntata di Jack on tour, il ROCKUMENTARY itinerante di Jack Daniel’s e Zodiak Active. L’ideatore, intervistato da Davide Boosta (Subsonica) è poi stato ripreso dall’obiettivo del giovane fotografo di Novoli

Simone D'AmbrosioC’erano anche Facerock e il suo ideatore Simone D’Ambrosio sugli schermi di DeeJay Tv, il 24 dicembre, nel video racconto della seconda tappa di “Jack On Tour”. Il documentario itinerante di Jack Daniel’s, prodotto da Zodiak Active per Deejay Tv con la regia di Alessio Muzi, ha visitato anche il Salento durante la seconda tappa culminata al Demodè di Modugno lo scorso 9 novembre con la strepitosa jam session live, che ha visto Boosta duettare con Après la Classe ed Erica Mou.

Proprio l’eclettico musicista torinese, cofondatore dei Subsonica, ha intervistato il fotografo novolese nel suggestivo scenario del villaggio abbandonato di Monteruga (Salento), per conoscere i segreti del singolare progetto fotografico che “guarda” alla musica attraverso i dettagli più curiosi e particolari dei suoi interpreti, da quelli più illustri a quelli emergenti del panorama salentino. Anche Boosta, infatti, è finito davanti all’obiettivo di Simone D’Ambrosio e negli archivi della lunga galleria fotografica che, attraverso riprese ravvicinate effettuate con grandangolo e a pochi centimetri dai loro volti, sta ritraendo decine di personaggi noti come nessuno li ha mai visti. La puntata pugliese, la seconda dopo quella romana che ha inaugurato la seconda stagione del progetto che corre sulla strada del rock più interessante di casa nostra, è stata trasmessa dalle ore 21 sul canale 145 di bouquet SKy e 9 di Tivù Sat o in streaming su www.deejay.it/tv.

IL PROGETTOFacerock è un nuovo modo di guardare, attraverso la fotografia, la musica e i suoi protagonisti. Uno sguardo davvero particolare per avvicinarsi ai grandi artisti del contesto nazionale e internazionale. Non è solo una rassegna fotografica di decine di volti emergenti e famosi come nessuno li ha mai visti ma soprattutto è un modo per premiare in modo originale e anche divertente gli artisti e le band più attive della musica contemporanea. “La particolarità e l’originalità del progetto – spiega D’ambrosio – consiste nel far vedere i volti di decine di musicisti come nessuno li ha mai visti, ossia attraverso riprese ravvicinate effettuate con grandangolo e a pochi centimetri dagli stessi volti ritratti”. Il risultato è un vero e proprio database di ritratti, di decine di espressioni a dir poco singolari (da Sud Sound System agli Apres la Classe, da Rigo Righetti e Robby Pellati (Ligabue) a Caparezza, Daniele Silvestri, Bunna e tanti altri) raccolte da Simone D’Ambrosio Fotografìa e dal suo staff e lanciata sia in Rete attraverso la pagina ufficiale social www.facebook.com/facerockphotos sia attraverso le copertine de Il Picchio Magazine.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleLecce, “The Wine for Life” per difenderci dai botti di fine anno
Next articleCarmelo Arcuti, Novoli ricorda un eroe