“SERENO VARIABILE” alla scoperta dell’Arneo

0
518

Sereno Variabile 1La troupe della popolare trasmissione di viaggi e turismo Sereno Variabile Estate di Rai 2 e il suo conduttore Osvaldo Bevilacqua sono stati  in questi giorni in Terra d’Arneo  per girare la puntata dedicata al nostro territorio che andrà in onda domenica 12 luglio p.v. alle ore 13.45.

Un’iniziativa promossa dal GAL Terra d’Arneo  per valorizzare l’area, dando visibilità alle peculiarità identitarie di una terra ricca di bellezze paesaggistiche, storico-architettoniche, culturali, di prodotti d’eccellenza e di una rete turistico-ricettiva diffusa e di qualità.

Dopo un sopralluogo effettuato negli scorsi giorni Bevilacqua ha iniziato il suo viaggio alla scoperta della Terra d’Arneo. Un tour che vede interessati tutti i comuni del comprensorio: Campi Salentina, Carmiano, Copertino, Guagnano, Leverano, Nardò, Porto Cesareo, Salice Salentino e Veglie.

Particolare interesse c’è stato per le acque di Porto Cesareo che custodiscono alcuni reperti archeologici sommersi. La troupe di  Sereno Variabile si è diretta verso Torre Chianca, sul cui fondale sabbioso giacciono le colonne di epoca greco romana  ad appena 4 metri di profondità.

Anche “Le Spunnulate”  guadagnano la medaglia di  Sereno Variabile, in quanto costituiscono un particolare fenomeno carsico che crea dei laghetti naturali dai colori straordinari, site nei pressi della Palude del Capitano a Nardò.

L’Arneo, da molti considerato il cuore rurale del Salento, è un territorio sospeso tra terra e mare. Gli affascinanti centri storici dei Comuni con la piccola ricettività di qualità, le compagne circostanti costellate da masserie e agriturismi d’eccellenza, il pescaturismo e i tesori sommersi nel nostro splendido mare, le eccellenze enogastonomiche, l’arte, la cultura e le tradizioni sono stati i protagonisti indiscussi di intense giornate di riprese.

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleNovoli, soddisfazioni per il premio della critica assegnato agli Street Recordz Fam
Next articleCopertino, l’Associazione Culturale “Sentieri Aperti” prende vita con la presentazione del romanzo “La Magia delle Sfere Trasparenti”