“Lù Mière Gala”. Premio di riconoscimento per Paolo Villaggio, ospite la figlia Elisabetta

0
15

Lecce – Si terrà domenica 28 ottobre 2018, con inizio alle ore 19, la quarta edizione del “Lù Mière Gala”, con la direzione artistica di Antonio Manzo. Una serata di riconoscimento e tributo per i protagonisti del grande cinema in programma presso il prestigioso MUST – Museo Storico di Lecce.

‘Lù Mière Gala’ nasce da una costola del Lù Mière Calicidicinema, rassegna cinematografica itinerante che si svolge da cinque anni a Lecce e nel resto del Salento, nella quale il cinema d’autore viene abbinato al gusto unico del vino locale. Il nome stesso ‘Lù Mière’ deriva dal gioco di parole basato sull’assonanza dei nomi dei fratelli Lumière che inventarono il cinematografo e il termine dialettale salentino ‘lù mieru’ usato per indicare il vino.

Paolo Villaggio

Dopo le scorse edizioni che hanno visto protagonisti noti artisti tra cui Luca Verdone, fratello di Carlo, regista e sceneggiatore di numerose commedie italiane, Stella Gasparri, attrice e doppiatrice, figlia dell’indimenticabile Franco Gasparri, e gli attori Gastone Moschin e Marina Suma, Florinda Bolkan, la quarta edizione di “Lù Mière Gala ”sarà dedicata alla figura di Paolo Villaggio.

Ospite d’eccezione della serata, Elisabetta Villaggio, la figlia dell’indimenticabile attore italiano, scomparso di recente, con la quale si ripercorreranno le tappe più importanti della carriera e i momenti più importanti della loro vita privata, con la proiezione finale del documentario “Paolo Villaggio. Mi racconto”, realizzato proprio da Elisabetta. In particolare, il Premio viene conferito a Paolo Villaggio come Premio alla Carriera con riferimento alla sua versatilità artistica di cui ha dato prova in lavori realizzati per il cinema e la tv.

Interverrà la Salento Brass con Martino Pezzolla, con la partecipazione di Simona Gubello e di Chiara Barbaro. La serata sarà allietata dalla degustazione di vini pregiati offerti dall’azienda vitivinicola “Palamà” di Cutrofiano, tra i principali promotori dell’iniziativa. La serata sarà condotta da Giovanna Ciracì.