La Musa: sfilata di moda a Porto Cesareo

0
807

La musaPorto Cesareo (Le) – Domenica 11 Agosto, alle ore 21.00 in Piazza Nazario Sauro, si terrà la seconda edizione dello Show di moda organizzato da Melissa Resta.

La Musa – Cultura Moda & Hair  è il nome dell’evento all’insegna della moda che si svolgerà sul piazzale antistante la Torre “Capitana”, a bordomare, in un’atmosfera come poche nel salento.

Nell’edizione passata, un reading poetico dedicato alla regina delle poetesse, Alda Merini, ci aveva accompagnato per tutta la sfilata. Quest’anno, invece, la manifestazione nasce con l’intento di premiare un personaggio che si è contraddistinto ispirandosi ai valori che la “Musa” intende porre in risalto. Intento principale dell’evento è, infatti, sensibilizzare l’opinione pubblica mediante gesti e azioni che inducano la società a migliorarsi, giorno dopo giorno, a beneficio della collettività.

Nuovi trend sfileranno in passerella, presentati dal tronista di “Uomini e Donne” Giovanni Conversano.

Durante la serata, le modelle indosseranno le nuove proposte moda del prossimo autunno-inverno di Linea D’Angelo (Latiano), Bijoux,Claudio Renna, Lukrezia Gioielli, Intime Curiosità (Porto Cesareo). Special Guest dell’evento saranno il gruppo raggae salentino Sud Sound System ed i Salento Guys.

Icona principale della serata sarà il famoso dipinto di Pablo Picasso, da cui prende il nome l’evento e che ha ispirato gli organizzatori.

Le coreografie e le musiche saranno curate dal maestro Matteo Giua e da Mimmo Pignatale. Per l’occasione “Il senso dello stile” realizzerà uno show moda dedicato alle muse figlie di Zeus.

Ma le sorprese non finiscono qui: durante la serata ci sarà l’estrazione di un gioiello in oro bianco e brillanti offerto dalla gioielleria Tondo di Leverano, e alcuni spettacoli a cura di Griffe abbigliamento di Porto Cesareo.  Fotografo della serata: Ivan Pascali.

{loadposition addthis}

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articlePerucchini:«Lecce piazza che ha fame, a Terni senza paura»
Next articleIl GAL Serre Salentine a Casa Italia Atletica