Cent’anni di scautismo … Il grande gioco della vita

0
424

Lecce – La sezione scout laica del C.N.G.E.I. Lecce compie quest’anno 100 anni di vita e presenza attiva sul territorio.

La data di nascita è stata identificata da materiale custodito nell’archivio storico, in particolare la foto ed alcuni scritti di uno dei primi soci, Ugo Nicazza, di cui si conservano ancora poesie e opere varie, se ne può ammirare quadro e mezzo busto, in uniforme scout dell’epoca, presso il museo di Gallipoli.

In occasione dei festeggiamenti per il centenario si organizza un Convegno Nazionale che si terrà SABATO 9 MARZO presso le Officine Cantelmo – Lecce dalle 17,00 alle 19,00 al quale la cittadinanza è invitata a partecipare per conoscere e diffondere il metodo educativo scout.

Durante il convegno sarà possibile conoscere approfonditamente alcune tematiche generali sulla psicologia dell’età evolutiva, scautismo e legalità e sull’originalità e modernità del metodo educativo scout.

INTERVERRANNO:

1) Per i saluti il Sindaco di Lecce – Dottor Paolo Perrone;

2) La psicologia dell’età evolutiva – Dottor Paolo Cesano (Psicologo);

3) Scautismo e legalità – Dottor Antonio Maruccia (Avvocato Generale della Repubblica);

4) L’originalità e la modernità del metodo educativo scout – Dottor Federico Lunardi (Presidente dell’Ordine Scout di San Giorgio);

Modera: Dottor Francesco Casulli – C.N.G.E.I. Lecce – (membro dell’Ordine Scout di San Giorgio)

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleUna piacevole sorpresa prima di Lecce-Trapani. Il calcio è anche poesia.
Next articlePorto Cesareo, il comune Jonico investe in sviluppo e formazione