Capodanno cinese – È l’anno del serpente

0
500

Questa notte un miliardo e 300 mila abitanti della Cina hanno festeggiato la notte del Capodanno lunisolare. Il calendario cinese segue, infatti, le fasi della luna e del sole per misurare lo scorrere del tempo, facendo cominciare il nuovo mese ogni novilunio. La data del Capodanno cinese varia ogni anno ed è compresa tra il 21 gennaio e il 19 febbraio.

Oggi 10 febbraio si concludono i festeggiamenti della Festa di Primavera con la tradizionale Festa delle Lanterne. La preparazione all’arrivo del nuovo anno è intensa e particolare. Molte famiglie dedicano i giorni che precedono i festeggiamenti ad accurate pulizie della casa per scacciare la sfortuna e poter accogliere la fortuna. Durante la Festa delle Lanterne è loro usanza andare in giro per le strade della città con in mano lanterne colorate e porre candele alle finestre delle case, per guidare ed attrarre gli spiriti benevoli.

Secondo l’oroscopo cinese ogni anno è associato ad un animale a rotazione. Quest’anno a Pechino si dà il benvenuto all’anno del Serpente. I festeggiamenti tradizionali cinesi stanno conquistando anche i non asiatici, e chissà che prima non diventi una sorta di “tradizione acquisita”… in fondo ad ottobre intagliamo le zucche.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleLa forza dell’amore
Next articleSalento Metal Contest 2013