“Riciclo aperto”: sensibilizzare ed educare i giovani è la base di partenza per un futuro più verde

0
982

Gianmaria GrecoNovoli (Le) – Far conoscere ed educare all’importanza della raccolta differenziata è l’obiettivo del Comune di Novoli. Continua nelle scuole, la sensibilizzazione, tra i ragazzi, tra i perni di un futuro in cui il riciclo e la cultura della differenziata saranno tra le priorità per vivere in un mondo più verde e più pulito.

Il Comune di Novoli, quindi, con gli assessorati all’Ambiente e alla Pubblica Istruzione, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo e con la Igeco Costruzioni S.p.A., ha aderito alla campagna “riciclo aperto”.

Con questa importante iniziativa 77 ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 14 anni delle scuole medie di Novoli avranno la possibilità di visitare l’impianto di lavorazione e trattamento dei rifiuti per la raccolta differenziata nel Consorzio di Recupero della Carta e del Cartone presso la Piattaforma Sud Gas di Campi Salentina.

È Gianmaria Greco Assessore all’Ambiente e Vicesindaco di Novoli a delucidare i cittadini attraverso i mezzi di informazione sull’importante evento; queste le sue dichiarazioni:

 «A Novoli stiamo cercando di attirare l’interesse delle scuole e dei ragazzi, perché è fondamentale partire dai più giovani per educare tutti ad un giusto consumo e ad una funzionale raccolta differenziata dei rifiuti.

Cominciare dai ragazzi delle scuole è una tappa importante per promuovere le buone pratiche di vita quotidiana, e continueremo con questo tipo di iniziative coinvolgendo anche i più piccoli delle scuole elementari.

Insegnare ai ragazzi i principi della gestione dei rifiuti, l’eventuale recupero e come avviene lo smaltimento significa accrescere la coscienza civile della cittadinanza attiva del domani. E per preservare la nostra società è fondamentale imparare anche quali sono gli obblighi per la corretta applicazione della raccolta differenziata, che deve essere intesa come una risorsa.
Infatti quando si parla di educazione ambientale non ci si deve limitare soltanto a creare momenti di sensibilizzazione per la tutela e la salvaguardia dell’ambiente, ma va soprattutto spiegato ed illustrato ai ragazzi il perché sia necessario conoscere i sentieri che percorrono determinati rifiuti, perché nella società di oggi lo smaltimento e il recupero dei rifiuti risultano fondamentali.

Ogni piccolo accorgimento rappresenta un’importante azione quotidiana per contrastare il degrado ambientale. Dalle nuove generazioni ci attendiamo un contributo determinante per il futuro, partendo anche dai piccoli gesti quotidiani, come riciclare le varie frazioni nelle singole aule, per poi far confluire il materiale nelle isole ecologiche da tempo posizionate all’interno degli istituti.

Il nostro obiettivo primario è sensibilizzare la comunità al riciclo, facendo opera di prevenzione sul corretto conferimento dei rifiuti, ed invitando i più giovani a seguire poche semplici regole di vita quotidiana.

Grazie alla sensibilità ambientale del dirigente scolastico e delle insegnanti, oltre all’impegno quotidiano degli assessorati competenti, siamo certi di poter coinvolgere un numero sempre più cospicuo di studenti».

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleShopping della solidarietà organizzato da ANT
Next articleBuenos Aires 22 poesia di un amore sincero