Buenos Aires 22 poesia di un amore sincero

0
1062

Buenos Aires

L’opera prima di Benedetta Tomasello è un viaggio della protagonista  attraverso la macchina del tempo dei ricordi. Il racconto è scritto con linguaggio semplice e scorrevole intercalato da frasi e battute in dialetto siciliano. Per l’esattezza l’autrice usa un vernacolo tipicamente paesano che si avvicina più al palermitano; per essere precisi usa il dialetto del paese di Santa Flavia.

Questo stile di abbinare l’italiano alla lingua “madre” ha fatto la fortuna di autori del calibro di Camilleri, tanto per citarne uno dei nostri giorni.

È un racconto d’amore, l’amore più vero, l’amore più sincero, quel tipo d’amore che vive attraverso le strozzature del destino e del normale corso della vita, l’amore che vive oltre la morte: l’amore tra genitore e figlio.

Narrato con gli occhi di una bambina che non vuole crescere perché della sua infanzia conserva nella mente, e nel cuore, la figura del padre; una persona umile anche se ricca, una persona che le ha insegnato tutto e tanto.

In modo ironico e quasi fiabesco la protagonista fa riflettere il lettore, regalando di tanto in tanto una bellissima foto della Sicilia: terra di sole, di mare e d’amore.

Scrittura creativa con angoli ancora da smussare, ma penna matura per continuare a scrivere e ad emozionare: questa è Benedetta Tomasello.

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous article“Riciclo aperto”: sensibilizzare ed educare i giovani è la base di partenza per un futuro più verde
Next articleCala il sipario su un grande uomo del Teatro.