Meteo, stop all’anticiclone. Torna il maltempo sull’Italia

0
20

Dopo una lunga fase anticiclonica tra domenica sera e martedì una perturbazione interesserà molte regioni del Paese riportando un po’ di pioggia e ripulendo l’aria al Nord


TORNA LA PIOGGIA NEI PROSSIMI GIORNI – “La stabilità atmosferica che ha caratterizzato la prima parte di novembre ha le ore contate” – spiegano i meteorologi di 3bmeteo.com – “tra domenica sera e martedì infatti tornerà la pioggia grazie a una perturbazione che scivolerà da nord a sud coinvolgendo un po’ tutto lo Stivale. Maggiormente interessate dai fenomeni, anche a carattere di rovescio o temporale, saranno le regioni tirreniche e il Nordest nel corso di lunedì, mentre martedì sarà la volta del Sud. Il Nordovest, invece, sarà coinvolto solo marginalmente dalla serata di domenica fino alle prime ore di lunedì. Ci sarà inoltre un generale rinforzo dei venti, dapprima di Libeccio ma poi ruoteranno ovunque dai quadranti settentrionali, anche moderati o tesi al Centrosud e le temperature scenderanno di qualche grado”.

SECONDA PERTURBAZIONE E PIU’ FREDDO TRA 20 E 22 NOVEMBRE – “Nel corso della nuova settimana l’alta pressione tornerà a rimontare da ovest, favorendo un nuovo generale miglioramento; tuttavia è possibile che tra il 20 e il 22 novembre una seconda e più intensa perturbazione, questa volta seguita da aria fredda in arrivo dal Nord Europa, investa il nostro Paese” – avverte il meteorologo di 3bmeteo.com Fabio Da Lio – “tanto da farci registrare un notevole abbassamento delle temperature e, se verrà confermata, anche la comparsa della neve sulla dorsale appenninica.”

MIGLIORA LA QUALITA’ DELL’ARIA AL NORD – “La stasi anticiclonica delle ultime settimane non ha favorito il rimescolamento dell’aria in particolare sulle pianure del Nord, ma anche nelle valli del Centro, spesso interessate da foschie dense, nebbie e nubi basse, con un inesorabile incremento degli inquinanti negli strati inferiori dell’atmosfera. Il peggioramento di lunedì, con l’arrivo della pioggia e il rinforzo dei venti, favorirà il rimescolamento dell’aria garantendone una migliore qualità” – conclude Da Lio di 3bmeteo.