Dalla Commissione Europea 60 milioni per la riqualificazione energetica del Salento

0
91

Il Comune di Campi Salentina presenta il progetto GROWS che coinvolge 23 comuni del territorio


Campi S.na (Le) – Si chiama G.R.O.W.S.Green Revolution Of Wealth in Salento (Rivoluzione Verde Per la Ricchezza del Salento) ed è l’ambizioso progetto che coinvolge 23 comuni delle province di Lecce, Brindisi e Taranto per consentire un salto di qualità dal punto di vista energetico del territorio e per rilanciare un settore economico innovativo e fondamentale, grazie a partenariati strategici pubblico-privati che potranno godere dei vantaggi finanziari offerti dal programma E.L.EN.A.

E.L.EN.A (European Local Energy Assistance) è un programma di assistenza tecnica e finanziaria per dare supporto alle autorità locali e regionali nello sviluppo e nella realizzazione di investimenti, anche di opere pubbliche, nel campo dell’energia sostenibile. È attivato dalla Commissione Europea in collaborazione con la Banca Europea per gli Investimenti (BEI).

comune di campiIl bando per la realizzazione degli investimenti previsti dal progetto G.R.O.W.S. sarà presentato a Campi Salentina (Comune Capofila del progetto) MERCOLEDÌ 22 DICEMBRE 2021, alle ore 12.30, all’interno dell’Aula Consiliare, alla presenza dei Sindaci e dei rappresentanti dei comuni [Aradeo (LE), Arnesano (LE), Campi Salentina (LE) – Capofila –, Castri di Lecce (LE), Cellino San Marco (BR), Copertino (LE), Galatone (LE), Gallipoli (LE), Guagnano (LE), Leverano (LE), Lizzanello (LE), Manduria (TA), Maruggio (TA), Morciano di Leuca (LE), Salice Salentino (LE), San Cesario di Lecce (LE), San Donaci (BR), Sannicola (LE), Squinzano (LE), Surbo (LE), Trepuzzi (LE),  Ugento (LE), Veglie (LE)] che hanno sottoscritto l’impegno di cogliere l’enorme opportunità di rilanciare la crescita del proprio territorio in maniera intelligente e sostenibile.

Grazie ad un accurato piano di investimenti sarà finalmente possibile riqualificare ed efficientare molti edifici situati all’interno dei comuni e illuminare le città con l’impiego di impianti di nuova generazione, diminuendo l’impatto ambientale e risparmiando risorse. L’obiettivo è infatti portare gli edifici a livello nZEB (nearly zero energy building) cioè con un impatto ambientale pari quasi a zero, garantendo così la massima efficienza energetica e un risparmio per l’ambiente e per la società.

Tutti gli investimenti (il valore complessivo dell’Appalto supera i 60 milioni di euro) saranno implementati utilizzando il modello EPC (Energy Performance Contracting). La preparazione e la gestione degli investimenti, sarà effettuata esclusivamente dal Comune di Campi Salentina, in quanto Capofila, che controllerà i progressi e prenderà la decisione finale su tutti gli interventi previsti. Al fine di svolgere al meglio le varie attività previste dal progetto, infatti, i Comuni partecipanti hanno sottoscritto, nel novembre del 2018, una Convenzione per regolare tutti i rapporti tra i partner dando vita al “Consortium Grows”.

Nonostante non sia il più grande per estensione territoriale – afferma Alfredo Fina, Sindaco di Campi Salentinail nostro Comune è stato eletto capofila del progetto per l’attenzione particolare da sempre riservata alle tematiche ambientali, per il prestigio culturale e le capacità aggreganti, grazie alle quali ha saputo e potuto promuovere la partecipazione degli altri Comuni salentini all’iniziativa E.L.EN.A. Stiamo parlando di un progetto partito circa quattro anni fa e sul quale abbiamo puntato con convinzione e ostinazione. La soddisfazione più grande, oggi, è la consapevolezza che è la prima volta che un Comune di piccole dimensioni come Campi Salentina raggiunge un tale obiettivo, facendosi da promotore di un progetto così ambizioso e agendo quale elemento di raccordo tra tutti i partner”.

Significativi i risultati attesi per l’ambiente, in linea con quanto stabilito dai parametri di Europa 2030: si va da un risparmio annuo totale del consumo finale di energia alla produzione di energia rinnovabile fino a una consistente riduzione delle emissioni di Anidride Carbonica, il gas responsabile della maggior parte dei cambiamenti climatici in atto.

È un’occasione unica e straordinaria che non potevamo lasciarci sfuggire – sostiene Riccardo Taurino, Responsabile dell’Ufficio Tecnico del Comune di Campi Salentina e Project Manager di GROWS.  La sfida che ho raccolto è stata quella di proporre alle amministrazioni un’azione comune di territorio che coinvolgesse le province di Lecce, Brindisi e Taranto, rendendole protagoniste attive di un percorso che ci porta oggi a pubblicare bandi gara per un valore complessivo di 60 milioni di euro. Grazie a questi interventi otterremo una riduzione di emissioni di CO2 pari a 6.600 tonnellate. Ringrazio per la collaborazione le Amministrazioni coinvolte e l’eccellente lavoro svolto dall’ufficio tecnico di Campi Salentina e dallo Staff del Progetto Grows”.