Campi S.na, il Comune propone un bando per ridurre o azzerare la TARI 2021

0
151

Campi S.na (Le) – Allo scopo di sostenere i nuclei familiari che si trovano in situazione di disagio socio-economico a seguito dell’emergenza sanitaria causata dalla pandemia da Covid-19, anche per il pagamento delle tasse locali, l’Amministrazione Comunale di Campi Salentina ha predisposto un bando per l’azzeramento/riduzione della tassa comunale sui rifiuti TARI 2021 che grava sui nuclei familiari (utenze domestiche).

Sono destinatari degli interventi, i nuclei familiari residenti nel Comune di Campi Salentina (utenze domestiche), intestatari di una utenza TARI che abbiano un ISEE in corso di validità, non superiore a € 9.360,00 (valore definito per l’accesso al Reddito di cittadinanza).

A seguito dell’istruttoria delle domande, si procederà all’azzeramento/riduzione della TARI 2021, fino ad esaurimento delle risorse messe a disposizione, tenuto conto dell’ordine cronologico di arrivo delle domande, per le sole utenze domestiche, nelle seguenti modalità:

– ISEE fino ad € 5.000,00 – azzeramento TARI 2021;
– ISEE da € 5.000,01 ad € 9.360,00 – riduzione del 50% TARI 2021.

Le domande dovranno essere presentate a decorrere dal 23 agosto 2021 ed entro il termine perentorio del 15 settembre 2021, esclusivamente online, utilizzando l’apposita piattaforma, collegandosi al seguente link:

https://campisalentina.sedipa.it/modulo-richiesta-agevolazioni-tari/.

Per ulteriori informazioni, gli interessati possono rivolgersi, negli orari di ufficio, al seguente numero di telefono: 0832/720650 (Ufficio Segretariato Sociale).

“La TARI – afferma l’Assessore Calliari – è una delle imposte che più gravano sui cittadini, ma è anche una delle più importanti, volta a coprire tutti i costi di raccolta e smaltimento rifiuti. Con il Sindaco Alfredo Fina, già lo scorso anno e di nuovo per il 2021 siamo intervenuti in favore di tutte quelle attività che, in seguito ai vari decreti ministeriali, hanno subito restrizioni e chiusure per lunghi periodi di tempo, azzerando l’intera parte variabile della TARI.
Quest’anno abbiamo voluto intervenire anche sulle utenze domestiche, vale a dire i nuclei familiari residenti nel Comune di Campi Salentina. L’iniziativa produce benefici in termini di equità sociale ma non bisogna sottovalutare i benefici per l’ambiente consentendo a molti cittadini di partecipare alla raccolta differenziata e di non essere costretti ad evadere i tributi andando a smaltire i propri rifiuti in maniera impropria.
Siamo dunque consapevoli che sia necessario intercettare i disagi e i bisogni reali della cittadinanza fornendo quelle risposte capaci di produrre benefici per tutta la Comunità”.

“Siamo coscienti del periodo difficile che molte famiglie della nostra città stanno ormai attraversando da un anno e mezzo – aggiunge l’Assessore Conversano – ed è proprio per questo, insieme all’assessore Calliari, che abbiamo proposto a tutta l’Amministrazione Comunale questa misura volta a sostenere le famiglie che versano in stato di bisogno azzerando o dimezzando il costo di una tassa importante, quella sui rifiuti. Il nostro obiettivo è quello di poter ulteriormente supportare le famiglie in condizione di disagio garantendo loro anche altre misure concrete come il pagamento di tutte le utenze”.