Lecce, domani la sfida alla Reggina. Liverani: “Gare mai uguali”

0
70
FOTO: Stefano DI BELLA

Lecce– Due ex Regine del Sud del campionato di Serie A si affrontano in una sfida dai valori importanti per i meno nobili obiettivi collegati a questo campionato di Serie C. Questa sera i riflettori del “Via del Mare” illumineranno il match tra Lecce e Reggina. I giallorossi vogliono continuare il momento d’oro che permane da ormai due mesi, dall’arrivo in panchina di Liverani seguito alle dimissioni di Rizzo e all’interregno di Maragliulo, e gli amaranto calabresi vorranno accumulare punti per continuare a inseguire la salvezza.

Il tecnico del Lecce Fabio Liverani ha sintetizzato le sue idee nella consueta conferenza stampa del prepartita, esordendo sulla portata dell’avversario: “La Reggina fino ad ora ha praticato un buon calcio, senza troppi tatticismi, giocando le partite con le sue idee. Noi come al solito studiamo il nostro avversario, ma dobbiamo andare forti sulle nostre idee e sulla nostra convinzione”.

Le defezioni non spaventano l’ex tecnico del Genoa: “Domani non avrò a disposizione Costa Ferreira e Marino che sono infortunati. Prima della gara di Siracusa avevo chiesto più qualità nella quantità e diciamo che sono stato accontentato. Sabato scorso abbiamo disputato i primi trenta minuti benissimo”.

Liverani vorrà un Lecce propositivo sin dai primi minuti: “Come ho sempre detto, le gare non sono mai uguali e sbloccare una partita alla prima occasione cambia tutto. Ripeto, comunque, che quello che conta è la prestazione che ti porta più facilmente ad ottenere un risultato positivo.”