Al via il progetto “Bande di Strada” dell’Associazione di Promozione Sociale Amici della Musica: musica e arte per l’innovazione sociale

0
13

Aradeo (Le) – Presentato quest’oggi, a Palazzo Grassi, ad Aradeo il progetto “Bande di Strade“, promosso dall’associazione di promozione sociale Amici della Musica e finanziato con i fondi regionali dell’avviso “Puglia Capitale Sociale 2.0”, per il Finanziamento di progetti e attività di interesse generale nel Terzo Settore.

“Promuovere l’inclusione sociale e la cittadinanza attiva attraverso la musica: è questo l’obiettivo del progetto presentato quest’oggi. – commenta Vincenzo Aluisi, presidente dell’associazione Amici della Musica -. Dal 2000 siamo impegnati sul territorio per creare il più ampio coinvolgimento possibile, grazie alla musica e alla pratica musicale. Che si tratti di talenti o di semplici amatori, la nostra finalità è mettere in circolo attraverso la musica le energie di ciascuno. Abbiamo pensato di partecipare a un avviso della Regione Puglia per ottenere un finanziamento che potesse sostenere i nostri sforzi e realizzare un’azione di inclusione e coinvolgimento attraverso la musica”.

“L’associazione Amici della Musica mi ha chiesto di progettare un’azione di inclusione sociale attraverso ciò che fa da tempo, con passione e dedizione – afferma Martina Gentile, che ha progettato l’intervento finanziato -. La musica è diventata così uno strumento per promuovere l’innovazione sociale: attività laboratoriali, pratica musicale, una scuola di rap negli istituti scolastici coinvolti e la tradizione bandistica. Abbiamo voluto tenere insieme tradizione e innovazione, anziani e giovani, perché crediamo che la musica sia uno strumento potente per ridurre le distanze e fare comunità”.

Nella conferenza stampa di presentazione sono intervenuti il Sindaco di Aradeo, Luigi Arcuti e Georgia Tramacere, vicesindaco e assessore alla Cultura, che hanno voluto ribadire l’impegno dell’amministrazione comunale a sostegno del progetto anche oltre l’annualità prevista dal bando e hanno espresso la propria gratitudine verso l’associazione per l’impegno con cui da anni è attiva sul territorio. Hanno portato i saluti delle rispettive scuole la prof.ssa Cezzi, dirigente scolastica dell’IC di Aradeo e la prof.ssa Giaracuni, per l’IISS “Enrico Medi”, intervenuta con alcuni studenti. Saranno proprio loro i beneficiari del progetto: gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Aradeo e dell’IISS “Enrico Medi” di Galatone, saranno, infatti, coinvolti in lezioni di musica e di canto, scuola di rap, ideazione e messa in onda di programmi radiofonici per favorire la condivisione e il dialogo, anche intergenerazionale, grazie al diretto coinvolgimento nel coro anche di anziani del territorio.

Hanno aderito al partenariato a sostegno del progetto il Comune di Aradeo, le Acli, l’emittente radiofonica locale RNS, l’associazione Libera Compagnia Teatrale, gli Istituti Scolastici IC di Aradeo e IISS “Enrico Medi” di Galatone, cui si sono aggiunti grazie all’attivismo dell’associazione Amici della Musica e del suo presidente Vincenzo Aluisi anche il Centro Studi Musicali di Galatone, la Nuova Associazione Musicale “Salvatore Gira” e l’ICA Aradeo-Neviano.