Vis a vis con Mino Patera, Ilenia Saracino e Francesca Manca

0
352

Il 22 luglio scorso, a Casalabate, marina di Squinzano, è stato inaugurato il nuovo presidio estivo della Polizia Locale allogato presso l’antica torre costiera di avvistamento, un tempo sede della luogotenenza della Guardia di Finanza, appena un anno fa riportata ai suoi antichi fasti dopo anni di abbandono e degrado.

Come dichiarato dalla Commissaria prefettizia presso il Comune di Squinzano, la dott.ssa Beatrice Agata Mariano, l’ufficio resterà aperto nelle ore pomeridiane e gli agenti saranno coadiuvati dai volontari della Pro Loco presieduta da Mino Patera.

Si tratta di un passo avanti non di poco conto, un’azione mirata in un centro turistico balneare ad alta affluenza, qual è la marina di Casalabate, per l’appunto, meta di turisti ma, soprattutto di tanti residenti nei paesi del nord Salento.

Sarà proprio la Pro Loco, come ci racconta il presidente Patera, a portare all’interno della torre i suoi volontari e le ragazze del Servizio Civile Universale – Ilenia Saracino e Francesca Manca – che lavoreranno ad un progetto dal titolo: “La cultura tramandata – Fatti storia e personaggi nella terra dei Messapi”.