#MuseumSelfie Day: anche il MUST di Lecce aderisce all’iniziativa

0
259

museumselfieLecce – Anche il MUST – Museo Storico di Lecce, aderisce all’iniziativa #MuseumSelfie. Non è solo un hashtag, ma un vero e proprio evento mediatico, organizzato da Mar Dixon e giunto quest’anno alla terza edizione. Un modo per vivere il museo in modo divertente e non convenzionale: l’appuntamento quest’anno è per mercoledì 20 gennaio e si svolgerà sui social network, dove per tutta la giornata visitatori, curatori e staff museali condivideranno i selfie scattati nei musei di tutto il mondo accompagnati dall’hashtag ufficiale dell’iniziativa #MuseumSelfie.

Il MUST, nel pieno centro di Lecce (via degli Ammirati 11, angolo p.tta S. Chiara) da quattro anni è impegnato nel fare del museo un luogo di valorizzazione del patrimonio artistico e di partecipazione, da parte dei diversi pubblici nel processo di produzione culturale. Aderisce a quest’iniziativa per sensibilizzare il pubblico, soprattutto quello leccese, in modo insolito, e per farlo avvicinare alla preziosa collezione di scultura contemporanea pugliese presente al suo interno.

Durante la giornata del 20 gennaio il costo del biglietto di ingresso sarà ridotto per tutti e l’invito è quello di scattare un selfie vicino all’opera che si preferisce, condividendolo sui social con l’hashtag #MuseumSelfie. Le foto più originali diventeranno parte di una mostra.

Per informazioni: info@mustlecce.it – Tel. 0832/141067

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleLe Pagelle: Perucchini e Cosenza sugli scudi
Next articleNovoli, omaggio musicale degli Italian Souls a Ilio Palmariggi