Valeria Caracuta testimonial per la sicurezza stradale

0
589

La campionessa leccese di pallavolo testimonial per la campagna di sensibilizzazione per la sicurezza stradale “Orgogliosa di essere un modello”

V. CaracutaLa campagna di sensibilizzazione per la sicurezza stradale, ideata da Mingo De Pasquale, attore e storico inviato di ‘Striscia La Notizia’, realizzata con la collaborazione delle Officine Cantelmo e dell’Assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Lecce, si impreziosisce in questi ultimi giorni di una testimonial d’eccezione: la giocatrice della nazionale di pallavolo Valeria Caracuta.

La giovane campionessa salentina, palleggiatrice nel River Volley Piacenza, si dichiara orgogliosa di indossare la maglietta che riporta la frase “Lo sballo più bello è poterlo raccontare”, slogan della campagna di comunicazione: “Il tema, purtroppo, è molto attuale e coinvolge tantissimi giovani, che perdono la vita sulle strade o rimangono vittime di conseguenze drammatiche. Non ho la presunzione di credere che la mia partecipazione possa cambiare questa grave situazione, ma se con questo progetto sarà stato possibile anche solo salvare una vita o aprire gli occhi rispetto ad una problematica così impellente, allora sarà stato un grande successo, ancor più prestigioso di un trofeo o di una medaglia sportiva”.

“La partecipazione di Valeria alla campagna di comunicazione – dichiara Alessandro Delli Noci, assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Lecce – è importante e quanto mai suggestiva. Con i suoi ideali e i suoi successi sportivi, è indiscutibilmente un esempio positivo per tutti, perché trasmette l’amore per la vita e per le proprie passioni. L’obiettivo primario di questa campagna di comunicazione è proprio quello di  invitare ad una riflessione profonda sull’importanza e il rispetto per la propria vita e per quella degli altri”.

Senza dimenticare che Lecce sta per candidarsi a Capitale della Cultura 2019: “Non ci si può definire Capitale della Cultura – conclude Delli Noci –  senza possedere una cultura della vita e dei suoi valori”.

A proposito della candidatura, gli fa eco Mingo, promotore dell’iniziativa: “Sono entusiasta degli esiti di questa campagna di comunicazione e della partnership con il Comune di Lecce. Nell’ambito del processo di candidatura a Capitale Europea della Cultura prolungheremo la campagna per tutto l’inverno e organizzeremo una serie di iniziative, in collaborazione con le Officine Cantelmo e l’Assessorato alle Politiche Giovanili. Ringrazio il sindaco di Lecce Paolo Perrone e l’assessore Alessandro Delli Noci per la sensibilità e la disponibilità dimostrate, e ci auguriamo insieme di poter andare avanti in questo progetto importante per tutti”.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleC’è chi viene e c’è chi va: gli ultimi movimenti del calciomercato del Lecce
Next articleSalvi: “non abbiamo alibi”.