Trepuzzi, “caso Eternit”: tutto è bene ciò che finisce bene

0
518

Trepuzzi (Le) – Giorni fa, in seguito ad una segnalazione giunta in Redazione, avevamo dato risalto ad un problema molto serio che riguardava l’abbandono indiscriminato di Eternit in agro di Trepuzzi, per l’esattezza in località Votano-Specchia, alla fine di via Palermo.

{gallery}Gallerie/eternit{/gallery}

La mattina seguente alla pubblicazione dell’articolo, il 6 maggio, però, le autorità preposte, hanno preso a cuore il problema e, prima il consigliere provinciale Alfonso Rampino, poi il sindaco di Trepuzzi, Oronzo Valzano, si sono recati sul luogo ed attivati per una pronta risoluzione dell’incresciosa questione.

Questo è quanto apprendiamo dallo stesso “informatore” (di cui garantiamo l’anonimato) che ci aveva segnalato l’incombente “presenza” di amianto. 

La zona è stata  prontamente delimitata dopo aver coperto con teli protettivi il pericoloso rifiuto. In seguito i cumuli sono stati impacchettati e in queste ore dovrebbe esserci lo sgombero definitivo.

Non possiamo che ritenerci soddisfatti per il felice epilogo della vicenda, dovuto, oltre che all’interessamento di altri organi di stampa, anche alla sensibilità degli amministratori certamente non indifferenti alle conseguenze che un simile problema avrebbe potuto cagionare sulla salute dei residenti.

Sarà comunque nostra cura, nei prossimi giorni, effettuare un sopralluogo e verificare l’avvenuta bonifica.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleUSA, tre donne ritrovate dopo 10 anni: arrestati il rapitore ed i suoi due fratelli
Next articleIntegrity Tour 2012-13 a Lecce