Novoli, nuovo look per una parte della circonvallazione

0
405

Novoli (Le) – Un percorso pedo-ciclabile lungo le carreggiate di Via Sacco e Vanzetti, la riqualificazione e il rifacimento completo del verde lungo il viale e nel parco di Via San Paolo, una nuova illuminazione pubblica, una nuova segnaletica e il rifacimento dell’asfalto, la realizzazione di un campo da volley all’interno dell’area Punto Sport, anche questa riqualificata, una rotatoria eco-sostenibile da realizzare all’interazione tra il Viale e la strada Novoli-Campi.

Una parte della circonvallazione di Novoli si rifà il look. Sono partiti lunedì scorso, infatti, i lavori di “riqualificazione del Viale Sacco e Vanzetti e del parco attiguo, col fine di realizzare un corridoio verde di accesso alla città”.

A darne comunicazione in una nota stampa e sui canali social, è stato il Sindaco di Novoli, Marco De Luca.
Si spenderanno 505.000,00 euro, grazie al progetto integrato di sviluppo urbano sostenibile, “la città policentrica che apprende” approvato e finanziato dall’Unione dei Comuni del Nord Salento nell’ambito dei “Fesr 2014/2020 – tutela dell’ambiente e promozione delle risorse naturali e culturali”.

Fu proprio la giunta dell’Unione, con deliberazione del 30 novembre 2018, ad assegnare l’importo destinato al Comune di Novoli.

“Il progetto prevede la trasformazione del viale che costeggia piazza Tito Schipa – spiega l’assessore Tonio Romain una sorta di linea verde, che dovrebbe avere una duplice funzione: da un lato migliorare l’accesso al paese, dall’altro fare da connessione con l’area eventi della piazza che ospita la Focara”.

Di fatto nascerà un corridoio che collegherà i due nodi della circonvallazione: verso Campi il parco urbano di via San Paolo, dall’altro verso Salice l’area destinata agli eventi legati alla festa di Sant’Antonio Abate.
Diversi gli interventi previsti nel progetto definitivo redatto dall’ingegnere novolese Roberto Mocellin e dall’architetto Fabio Guerrieri, approvato con delibera dal commissario straordinario Paola Mauro e, da ultimo, dall’attuale Giunta che lo scorso maggio approvò il progetto esecutivo.

L’intervento principale riguarderà la realizzazione di un percorso pedo-ciclabile alberato ai margini delle due carreggiate, e cioè piste ciclabili, una per carreggiata e percorsi pedonali, oltre ad aiuole con alberature ad alto fusto, la riqualificazione dello spartitraffico centrale, la sostituzione della pubblica illuminazione ed il ripristino del manto stradale attraverso il rifacimento del tappetino di usura. Previsti poi interventi di messa in sicurezza dell’incrocio tra viale Sacco e Vanzetti e la strada provinciale Campi-Novoli con la realizzazione di una rotatoria eco-sostenibile da realizzare all’intersezione tra la strada di collegamento Novoli-Campi ed il viale, altri interventi di riqualificazione del parco verde adiacente il Convento dei Padri Passionisti con la piantumazione di nuove essenze arboree, oltre al ripristino dell’impianto di irrigazione, istallazione di nuove rastrelliere per le bici e di giochi per bambini e la riqualificazione dell’impianto di illuminazione. Gli ultimi interventi riguarderanno, infine, il punto sport attrezzato con un campo da volley ed uno spazio di sosta e svago.

Soddisfazione per il lavoro svolto è stata espressa sia dal sindaco Marco De Luca che dall’assessore Tonio Roma. “Sin dal nostro insediamento abbiamo seguito con passione l’evolversi del progetto che ha avuto qualche mese di ritardo dovuto alle vicende covid-19, che finalmente è stato appaltato e consegnato all’impresa esecutrice Anacleto Longo s.r.l. di Poggiardo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleLettera a un grande
Next articleAl via il sodalizio tra Pricexpert e Fenimprese