Novoli, “la sai l’ultima?” Due auto si scontrano. Indovinate dove ??!!!

0
2001

scontro fra via carmiano e verga

Novoli (Le) – Concordo su tutto. Comunico che da 1 mese stiamo lavorando per l’incrocio detto “della speranza” in settimana sarà oggetto di un importante intervento da parte dell’Amministrazione”: queste le parole del consigliere di maggioranza, Giovanni De Luca, meno di un’ora dopo aver dato pubblicità all’incidente di domenica scorsa, all’ingresso di Novoli. 

Ovviamente è pur vero che la “settimana” a cui fa riferimento De Luca non si è ancora conclusa. E quindi, chi ha potuto, oggi, ha pensato bene di approfittarne impegnandosi a mantenere stabile la media statistica dei sinistri fra via Carmiano, via Lucania e via Verga. Tanto per non perdere l’abitudine.

Sarcasmo a parte, questa mattina nuovo scontro fra un furgone Renault ed un Audi A4. Solito posto … ore 11.45.

Niente di grave, fortunatamente. Solo fastidio alla circolazione ed a chi deve districarsi fra misurazioni, verbali, constatazioni amichevoli, denunce alle compagnie assicurative, perizie, preventivi e chi più ne ha più ne metta.

Anche la dinamica è sempre la stessa: “semper fidelis”, pure gli automobilisti, come le antiche milizie fasciste. Non sia mai che cambiano le abitudini e poi … chi si raccapezza più.

Il Renault, proveniente da via Carmiano, ha impattato la fiancata dell’Audi che, da via Lucania, oltrepassava l’incrocio per immettersi in via Verga, probabilmente senza rispettare lo STOP. Illesi i due conducenti.

Esattamente (e fortunatamente) come quasi tutti i loro predecessori. Solo per ricordare alcune date recenti: 21 settembre, 22 agosto, 26 giugno (oltre quello del 12 u.s. qualche centinaio di metri prima). 

{gallery}Gallerie/viacarmiano15ottobre2014{/gallery}

“Quousque tandem abutere, Catilina, patientia nostra?” … “Fino a quando dunque, Catilina, abuserai della nostra pazienza?”  Così Cicerone di fronte al Senato Romano, contro Catilina. Così anche noi, domandiamo umilmente ai nostri amministratori, “quem ad finem sese effrenata lauctabit audacia” … “fino a che punto si spingerà la (vostra) sfrenata audacia” ?

Ai posteri l’ardua sentenza.

{loadposition addthis}