Agitazione e tafferugli, a Novoli, per il comizio del consigliere Giovanni De Luca

0
1867

Comizio MSINovoli (Le) – Oggi, alle ore 19.00 in Piazza Regina Margherita, si è svolto il comizio organizzato dal Movimento per Novoli, movimento politico di destra, presente nella maggioranza dell’Amministrazione di Novoli con tre consiglieri.

Sul palco, Giovanni De Luca, fondatore del Movimento e capogruppo consiliare, teneva il suo discorso “gridando” le sue idee contro il precariato, la disoccupazione, i licenziamenti selvaggi e le delocalizzazioni; inoltre stava parlando del “dramma” Omfesa, a favore del commercio locale e narrava della volontà di fermare Equitalia, mettendola fuori dalle pratiche dell’Amministrazione novolese.

Dopo una ventina di minuti da via San Giovanni, è sbucato un corteo formato, a quanto riferitoci dai presenti, da una trentina di persone vestite quasi tutte di nero che, inveendo contro De Luca, hanno iniziato a lanciare pietre e uova in direzione del palco, mirando principalmente addosso al consigliere novolese.

Un paio di loro hanno aperto uno striscione bianco con la scritta verde : “Antifascismo”.

La cosa che fa specie è che, indipendentemente dal credo politico, i novolesi presenti in piazza hanno reagito contro quest’orda di violenti, e sono scoppiati tafferugli sedati fortunatamente dalle forze dell’ordine presenti: due vigili urbani e due carabinieri.

Sembra che uno di loro abbia perso dei documenti e i carabinieri stanno provvedendo in queste ore al riconoscimento.

Giovanni De Luca ha continuato il suo comizio, ponendo l’accento contro ogni forma di violenza, invitando i suoi sostenitori e amici a mantenere la calma e a non dare seguito all’accaduto.

Nelle prossime ore, seguiremo eventuali sviluppi.

{loadposition addthis}

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleVilla Convento: la sagra della puccia compie 27 anni
Next articleCarmiano: look nuovo per Piazza Assunta.