Usare correttamente un defibrillatore: a Novoli un corso a cura del Nucleo Fare Verde

0
468

BLSD fare verde loc inizioNovoli (Le) – Il Nucleo Fare Verde di Novoli continua il programma di sensibilizzazione alla rianimazione cardio polmonare “La vita nelle tue mani” con un corso Bls-d. La morte cardiaca improvvisa ogni anno colpisce 1 persona su 1000, le malattie cardiovascolari sono la causa più frequente ma il fattore stress sta facendo aumentare questi numeri. Fare Verde Novoli già lo scorso mese di Novembre, in occasione della settimana della rianimazione cardiopolmonare, ha organizzato degli incontri per spiegare l’importanza di un soccorso veloce nei casi di arresto cardiaco.

Partirà questa sera dalle ore 19, presso la sede in Via Lecce Ex Asilo Tarantini a Novoli,  il corso Basic Life Support con l’abilitazione all’uso del defibrillatore.

Il defibrillatore, anche grazie all’obbligo imposto dal Decreto Balduzzi, sarà fortunatamente presente in tutti i luoghi pubblici e provato che la presenza di questa macchina, indiscutibilmente, salva la vita umana. Il corso  Basic Life Support (BLS) non solo addestra a rianimare una vittima in arresto circolatorio, ma può anche prevenire l’insorgere di tale condizione. Emorragia esterna e shock, ad esempio, possono portare a gravi problemi circolatori e respiratori. Il corso  BLS  preparerà a reagire correttamente, in caso di incidenti. Inoltre il corso conferisce  l’addestramento per  meglio riconoscere i segni di un Improvviso Arresto Cardiaco ed amministrare il primo soccorso utilizzando le tecniche di “Basic Life Support” ed un Defibrillatore Automatico Esterno, mentre viene attivato il locale servizio medico di emergenza (SME) e/o organizzata l’evacuazione al più vicino presidio medico disponibile.

Inoltre il nucleo Fare Verde di Novoli vuole promuovere il “Progetto PAD – Public Access Defribbillation”.

I defibrillatori semi-automatici (chiamati in termine tecnico DAE, Defibrillatori [Semi] Automatici Esterni) collocati in un luogo pubblico e la contestuale formazione ed autorizzazione di personale fanno parte dei Progetti PAD strettamente collegati con una rete coordinata dal Sistema di Emergenza Urgenza Sanitaria 118, Ente istituzionalmente preposto anche in Puglia al Soccorso Sanitario in accordo con le normative vigenti ( Legge n. 120 del 3 Aprile 2001;  Accordo Stato Regioni 27 Febbraio 2003; D.M. 18 Marzo 2011); Delibera Giunta Regione Puglia n.185 del 19 Febbraio2014.

Questi corsi sono riconosciuti dal Servizio 118 della Regione Puglia e maturano crediti formativi in ambito scolastico e in fase di concorsi pubblici. Dopo la pausa estiva, in autunno, si riprenderà con la programmazione di nuovi corsi Blsd.

Il nucleo Fare Verde di Novoli  insieme ad altre associazioni stanno provvedendo all’acquisto di defibrillatori da donare agli istituti scolastici.