Lecce: riprende il progetto “Open Days”

0
364

open daysA partire da domani prende il via per il secondo anno consecutivo il Puglia Open Days. Il progetto consentirà a tutti i turisti che vengono a Lecce di poter visitare il Castello Carlo V e il MUST (Museo Storico della Città) fino alle 23. Inoltre saranno a disposizione dei visitatori oltre 200 beni culturali in ben 96 comuni del Salento. Questa iniziativa  avrà avanti ogni Sabato fino a Settembre.

Oltre alle aperture straordinarie del progetto promosso da Pugliapromozione, l’Amministrazione Comunale di Lecce ha aggiunto un nuovo programma dal nome Trip – Viaggio nel Salento tra Santi e Fanti. Un insieme di incursioni teatrali in cui verranno rappresentate differenti storie appartenenti a Lecce e al Salento.

La prima delle rappresentazioni avverrà Sabato 6 Luglio alle 20 presso il Castello Carlo V di Lecce.

Questa iniziativa alla quale presenzierà anche – l’assessore agli Spettacoli e agli Eventi Luigi Coclite –  è destinata ai giornalisti, ai fotografi e ai cameramen e sarà seguita da altre rappresentazioni che chiuderanno tutte le visite guidate in programma ogni Sabato presso Il Castello Carlo V o il MUST entrambi situati a Lecce.

La rappresentazione sarà effettuata dalla compagnia Transadriatica. I due attori che si altereranno saranno Angela De Gaetano e Fabio Tinella. La rappresentazione è scritta e diretta da Tonio De Nitto con l’aiuto nei contributi drammaturgici di Fabio Tinella e di Fabio Chiriatti, Mauro Marino, Francesco Farina. Le scenografie saranno curato da Iole Cilento.

L’evento è promosso da Pugliapromozione e dal Comune di Lecce.

{loadposition addthis}

 

 

 

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous article“E…state in Stazione” si trasforma in un centro fitness all’aperto con “Stazione… in MOVEMENT”.
Next articleLecce: Sabato, 13 Luglio 2013 Teatro Romano,“No Exit”