Maria De Giovanni (Sunrise Onlus): “Da Raone aiuti concreti per il sociale”

0
92

Continuano le azioni sul territorio dell’Associazione Sunrise Onlus capitanata dalla presidente Maria De Giovanni, da poco insignita dal Quirinale del titolo di Ufficiale al merito della Repubblica Italiana, per il suo impegno a 360 grandi nel mondo del sociale.

L’Associazione SMAISO (sclerosi multipla associazione italiana Sunrise Onlus) è presente sul territorio con i suoi molteplici progetti rivolti prevalentemente alle persone con SM, da adesso l’associazione ha un sostenitore di grande importanza: l’imprenditore salentino Antonio Raone, che non è rimasto indifferente di fronte alle difficoltà che ogni giorno si devono affrontare per cercare di aiutare sul serio coloro che sono più deboli.

Niente parole di troppo o promesse non mantenute, l’imprenditore come sempre ha agito nell’immediatezza dando un bel contributo affinché l’Associazione possa continuare nel suo impegno.

Insomma davvero una impronta vera, un gesto dettato dalla solidarietà di Raone che ha più volte manifestato la sua vicinanza nel supporto di chi ha bisogno: “Sono davvero molto felice che Antonio Raone stia al nostro fianco dichiara – la presidente Maria De Giovanniora servono gesti di concretezza, parole se ne sentono tante ma poi quando un progetto si deve realizzare c’è bisogno di risorse altrimenti tutto resta un sogno irraggiungibile. La sclerosi multipla è una malattia terribile, senza false illusioni, che poi si viva con positività è un altro discorso, ma le mancanze del sistema sanitario sono davvero tante. La riabilitazione viene somministrata a cicli e tanti farmaci sono tutti a pagamento, se vogliamo fare sembrare un mondo incantato facciamolo, ma di fatto ci sono tante falde che peggiorano la vita di chi già combatte la sua battaglia ogni giorno.

Avere il sostegno di Raone, un imprenditore che non ha chiuso nessuna porta di fronte a una richiesta di aiuto è per me motivo di grande fregio, e per i miei associati tutti. Il mio ringraziamento è scontato, giacché la collaborazione sancita con Raone rappresenta una svolta. Sono certa che è l’inizio di un rapporto che continuerà nel tempo e che grazie a lui potrà vedere la realizzazione di tanti progetti, primo fra tutti – il mare di tutti – con il quale si permette all persone con Sm di fare la fisioterapia a mare”.

Insomma una bella intesa che è nata fra l’Associazione e l’imprenditore Raone che è al fianco di chi ha bisogno, mettendosi a disposizione personalmente. Così tanti progetti possono diventare realtà e non solo scritture che nella maggior parte delle volte nessuno legge.