Le località salentine meta ambita per i matrimoni vip

0
853

sposa torre dellorsoTorre dell’Orso (Le) – Viva Mcpherson si sposa a Torre dell’Orso: tra gli invitati tanti vip. Ancora una volta, e sempre più frequentemente, il Salento viene scelto da star internazionali come luogo dove promettersi eterno amore.
Ieri sera, presso la Masseria Li Musci”, a pochi passi da Torre dell’orso, è stata la volta di Grant Burton e Viva Mcpherson, figlia del più noto Graham Mcpherson.

Il nome potrebbe non dirci nulla, perché in effetti, il padre della sposa era più conosciuto col nome d’arte di “Suggs” e per essere il cantante di una delle band più in voga fino ai primi anni ’90, i “Madness”, gruppo inglese “Re” del genere Ska. Allestimenti tipicamente salentini per un matrimonio celebrato sotto l’ultima luna piena dell’estate: tavoli semplici sotto le chiome degli ulivi, lucine tradizionali e, per finire, una vera e propria galleria di luminarie ad accogliere gli invitati.
I festeggiamenti per il matrimonio sono iniziati poco dopo le 18 con un aperitivo in giardino. Ad aprire le danze suonatori di pizzica, con tanto di cantante e ballerina, direttamente dal concertone più seguito d’Italia: una selezione di artisti della “Notte della Taranta”. Attesi, durante la serata, anche personaggi da red carpet come Elton John e Ricky Martin. Tra balli e canzoni d’amore dedicate agli sposi novelli, i festeggiamenti sono continuati fino a notte fonda, e per l’intera domenica che volge ora al tramonto.

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleRiconoscimento dell’Amministrazione Comunale all’artista novolese Consiglia Vergori, vincitrice a Milano del Premio “Expo Arte e Cultura”
Next articleNovoli, convocato per domani, 31 agosto, il Consiglio Comunale per deliberare sul Bilancio di previsione