Il Premio Nabokov al Salone Internazionale del libro di Torino 2022

0
24

Il Premio Letterario Internazionale Nabokov, oggi alla sua XVII edizione, è stato istituito a Roma nel 2006.

All’organizzazione del premio presiede un Comitato direttivo composto da due rappresentanti del sistema editoriale italiano, due rappresentanti dell’Ordine dei giornalisti, due docenti e tre vincitori del Premio. Il Comitato del Premio Nabokov è rinnovato ogni tre anni ed è presieduto da Andrea Giannasi. Il Comitato delibera a maggioranza. Presidente di giuria sino al 2020 è stato il Giornalista TG1Rai Pino Scaccia, poi scomparso per Covid. Oggi il Presidente di giuria è Alberto Lori, giornalista e scrittore, storica voce dei programmi Rai: Super Quark, La storia siamo noi e Mixer.

Tra i vari ospiti importanti ricordiamo la politica e scrittrice Souad Sbai e il giornalista del Corriere della Sera Fabrizio Peronaci.

ll Premio Nabokov soddisfa l’esigenza posta da un gruppo di lettori spinti dall’idea che i libri devono essere letti tutti senza alcun pregiudizio. Il voto si concede al termine, dopo aver misurato stile, storia, narrazione, senza fermarsi al nome dell’autore, al marchio editoriale o alla copertina. Dunque dal 2006 il premio ha ricevuto e letto migliaia di libri cercando di premiare i migliori.

Dal 2020 oltre i riconoscimenti ai migliori libri di narrativa, saggistica e poesia edita e inedita, è stato istituito anche il Premio alla memoria del giornalista Pino Scaccia, assegnato nel 2020 al giornalista Toni Capuozzo e nel 2021 alla giornalista Giuliana Sgrena.

Domenica 22 maggio alle ore 13 al Salone Internazionale del libro di Torino presso lo Spazio Dialoghi(stand P28-Q27 Padiglione 3) si terrà un incontro letterario a cura del Premio Nabokov.

Andrea Giannasi dialogherà con i vincitori dell’edizione 2021 e si parlerà del libro “Mare loro” di Francesca Romana Mormile (Nutrimenti) vincitore della sezione narrativa edita; “Nero lucano” di Piera Carlomagno (Solferino) Premio Nabokov Noir; “Coco Chanel. Una donna del nostro tempo” di Annarita Briganti (Cairo) primo premio sezione saggistica edita; “Nebù non ha paura” di Nicola Lupi (Bookroad) premio Nabokov Kids. “Addimora” di Marilina Giaquinta (Manni) premio poesia edita.

Presenti anche Peppo Biacchessi – premio Cool guys – autore con Luca Crovi de “Il Libro segreto di Jules Verne” (Solferino) e Gianluca Morozzi premiati per “Bob Dylan spiegato a una fan di Madonna e dei Queen” (BookTribu), la vincitrice della sezione narrativa inedita Elena Martinelli con “W Garibaldi” e per la poesia “Rivelazioni d’acqua” di Camilla Ziglia (Puntoacapo edizioni).

L’evento è sostenuto dall’Amministrazione comunale di Novoli (Lecce), dal Sindaco Marco De Luca e l’Assessore Sabrina Spedicato che ospita da anni il Premio Nabokov presso il teatro comunale.