“Fare impresa nel 2015: tra difficoltà e prospettive”. Se ne discute a Melissano il 23 aprile con Annalaura Giannelli

0
644

GiannelliMelissano (Le) – Giovedì 23 aprile, alle ore 19.00,  a Melissano, presso il Centro Culturale “Scozzi” in Piazza Immacolata, nuovo appuntamento con  Rassegna Culturale “Seminare per Melissano”. Il tema, scottante ed attuale: FARE IMPRESA NEL 2015: TRA DIFFICOLTA’ E PROSPETTIVE.

A parlarne: Annalaura Giannelli, avvocato civilista e scrittrice del romanzo “Di terra e d’anima” (Adda Editore), già  vincitore del premio “Progresso e cultura 2014” conferito dalla Provincia di Bari e testo didattico per il Liceo Classico “B. Marzolla” di Brindisi, Donato Carbone avvocato fallimentarista, Luciano Barbetta, imprenditore e Presidente del Politecnico del Made in Salento.

Modera il dibattito Fernando D’Aprile, direttore di Piazza Salento. Accompagnamento musicale affidato a  Bianca Scategni (flauto), Emanuele Balsamo (pianoforte), Francesco La Viola (Sax Fagotto) Erica Pizzileo (pianoforte).

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleIgino, un fantasma tra i fantasmi
Next article“L’universo femminile: dalla criminologia al romanzo”. Il 24 aprile una tavola rotonda a Lecce