Domenica 19 maggio la festa dell’Autonomia a Porto Cesareo.

0
443

Pietro FalliPorto Cesareo (Le) – Grande festa a Porto Cesareo: domenica 19 maggio si festeggia  il 38mo anniversario dell’Autonomia comunale di Porto Cesareo.

Presso la sede ed il piazzale antistante la locale Associazione Pro Loco, avranno luogo le celebrazioni organizzate dall’Assessorato alla Cultura in stretta collaborazione e sinergia con il Comitato Festa per la Autonomia comunale formato da Pro Loco, Marinai d’Italia e FotoCineClub.

Ecco le dichiarazioni di Pietro Falli, Assessore alla cultura del Comune di Porto Cesareo:

«È motivo di grande orgoglio e soddisfazione, aver organizzato, con la collaborazione del Comitato Festa dell’Autonomia Cesarina, questa importante ricorrenza. Una giornata nella quale celebreremo i fatti e soprattutto le persone che hanno scritto un pezzo di storia importante della comunità. Poi daremo giusto spazio alla commemorazione degli avvenimenti del passato che portarono all’autonomia locale. Quel giorno si coronò il sogno di diverse generazioni di cesarini, stanchi di essere solo uno dei tanti territori di Nardò e desiderosi invece di essere i protagonisti della storia e dello sviluppo della propria comunità».

Sarà una giornata d’orgoglio cittadino per il comune Jonico.

Di seguito il programma della giornata commemorativa; domenica 19 maggio 2013 presso il Salone della Pro Loco.

ore 11,00 Presentazione del libro “Cavalcare l’onda” di Gigi Pasanisi e Salvatore Muci.
ore 12,00 Conferimento Benemerenze
ore 12,30 Inaugurazione mostre fotografiche-documentarie sull’Autonomia comunale e su Pesca-Turismo-Ambiente
ore 13,00 Buffet commemorativo per i presenti

Sul Piazzale Pro Loco  dalle ore 20,00 concerto di Pizzica dei “Turritopsis” con esecuzione dell’inno alla Libertà di Angelo Rizzello e Gigi Quarta. Ospite speciale: Lucilla Vario

L’invito di partecipazione alla “Giornata patriottica cesarina” è rivolto a tutta la cittadinanza, alle Associazioni culturali e di categoria cittadine, ai Consiglieri comunali, a tutti gli ex-Sindaci, ai sig.ri Sindaci dei Comuni salentini, alle rappresentanze dell’Union 3, della Provincia e della Regione, alle consorelle Pro Loco del comprensorio d’Arneo, agli esponenti della cultura, dell’arte, del giornalismo e della politica.

{loadposition addthis}