Comd’Arte giunge alla sua ottava edizione: il 16 settembre riaperto il suo “palcoscenico” a Palazzo Turrisi

0
22

Lecce – Celebrata, lo scorso 16 settembre a Lecce,  l’VIII edizione di Comd’Arte. L’evento artistico ha riaperto il suo palcoscenico puntando proprio sul tema della ripartenza. Re-stART è il titolo della mostra che ha accolto l’esposizione di opere artistiche dei lavoratori di Comdata e degli artisti che vivono ed operano nel nostro territorio.

L’esposizione è stata arricchita dalle presentazioni dei libri “Tra le braccia della libertà” del giovane autore salentino Andrea Garofalo e “Sulle orme della sclerosi multipla” di Maria De Giovanni, ufficiale al merito della Repubblica italiana e presidente dell’associazione Sunrise Onlus, introdotti da Laura Palmariggi (vicepresidente dell’associazione Città del Libro) e dall’Avv. Mario Pede (presidente dell’associazione Agorà).

Nel clima di collaborazione che da sempre ha caratterizzato la manifestazione, Comd’Arte presta il suo palcoscenico alla compagnia teatrale Scena Muta, diretta da Ivan Raganato, con un estratto del nuovo spettacolo su Pier Paolo Pasolini. Nel cast Dalila Grandioso, Raffaele Margiotta e Maria Antonietta Vacca. In sala presente anche lo scrittore e giornalista Giuseppe Puppo, direttore responsabile di LecceCronaca.it

Ad animare la serata hanno concorso le esibizioni live dei dipendenti che permettono di tenere fede a quello straordinario obiettivo che fin dal suo esordio, caratterizza Comd’Arte: portare le proprie persone al centro dell’azienda Comdata, supportare, incoraggiare e promuovere i loro talenti e le loro passioni.

L’evento, in continuità con il percorso intrapreso negli ultimi anni, dopo il Castello di Acaya e la Biblioteca del Convitto Palmieri, ha avuto luogo fra le spettacolari mura di Palazzo Turrisi, storico edificio del XVIII secolo, situato nel centro storico di Lecce e già teatro di manifestazioni artistiche e culturali