Campi S.na, dal 26 al 28 luglio “Aspettando MUNDI”, incontri d’arte, musica e solidarietà

0
474

Il 26, 27 e 28 luglio, a Campi Salentina, in Piazza Libertà, si terrà “Aspettando MUNDI” III^ edizione, tre serate promosse dall’Associazione Salvatore Calabrese Onlus, con Ettore Mocchetti, Enzo Gragnaniello, Furio Colombo e Stefano Gueresi trio, per raccogliere fondi da destinare alla realizzazione di una comunità alloggio per mamma con bambino presso l’Istituto Mamma Bella di Campi Salentina.

Enzo GragnanielloCampi S.na (Le) – Domenica 26, lunedì 27 e martedì 28 luglio, Piazza Libertà a Campi Salentina, ospiterà Aspettando MUNDI” III^ edizione, tre serate promosse dall’Associazione Salvatore Calabrese Onlus, con il patrocinio della Presidenza della Camera dei deputati e dalla Città di Campi Salentina, per raccogliere fondi da destinare alla realizzazione di una comunità alloggio per mamma con bambino, presso l’Istituto Mamma Bella.

La Onlus Salvatore Calabrese che dal 2012 persegue la solidarietà sociale, in ambito culturale, artistico e sanitario, ispirandosi all’opera filantropica del medico da cui prende il nome, per quest’estate, attraverso incontri d’arte, musica e beneficenza , ha, tra gli altri, l’obiettivo di proporre un percorso di avvicinamento alla III^ edizione di MUNDIforum internazionale della solidarietà e della responsabilità sociale, prevista per il prossimo mese di ottobre.

In Piazza Libertà, la mostra di Traveller“ Wonderful Italy -La Bella Italia”, con venti fotografie che celebrano le meraviglie italiane delle 20 regioni, installate su pannelli retroilluminati di grande dimensioni, e cento immagini dell’Italia più bella proiettate su di un grande schermo, farà da cornice alla manifestazione organizzata dall’Associazione campiota.

Ad aprire la tre gg, in Piazza Unita d’Italia, il progetto di musica-poesia SINESTESIA NOTTURNA – parole, suoni, immagini di una notte d’estate.

Durante la seconda serata, in Piazza Libertà, dopo un dialogo sulla bellezza con il direttore di Condè Nast Traveller e de La Cucina Italiana Ettore MOCCHETTI, e a seguire, della presentazione dei progetti della Salvatore Calabrese Onlus, a cura del Presidente Luca CALABRESE, dalle ore 22.00, si potrà assistere al concerto di Enzo GRAGNANIELLO. Lo spettacolo avrà come filo conduttore la musica del cantautore partenopeo e della Napoli che lui rappresenta, vive e respira ogni giorno, quella città che non ha mai abbandonato e nel cui cuore pulsante, i Quartieri Spagnoli, continua orgogliosamente a vivere e creare.

Furio ColomboPer l’ultimo appuntamento, quello del 28 luglio, in Piazza Libertà, dopo il racconto, tra passato e futuro, di “MUNDI”, e prima della seconda parentesi musicale in programma, la onlus Salvatore Calabrese, avrà l’onore di ospitare il giornalista e scrittore Furio COLOMBO, che dialogherà con un gruppo di giovani sul tema “Meno Male”: Riflessioni sulla ricerca del bene.

La chiusura della mini rassegna firmata dalla Onlus salentina spetterà, alle ore 22.00, al compositore e pianista Stefano GUERESI. Il musicista mantovano, affiancato da Carlo CANTINI al violino e Massimo REPELLINI al violoncello, presenterà “I giorni impossibili”, il cd che, a seguito di una esperienza di grave malattia, ha composto in pochi mesi.

Tutti gli eventi sono a ingresso libero. – Inizio concerti ore 22.00.

Durante le due serate verranno raccolte offerte a sostegno del progetto “Virginia”, per la realizzazione di una comunità alloggio per mamma con bambino, presso l’Istituto Mamma Bella di Campi Salentina – Lecce.

 

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleLecce, “TRASHWARE”, nuova vita per i vecchi PC grazie ad un progetto realizzato in collaborazione con l’Assessorato all’Ambiente
Next articleLecce, tutto sul nuovo acquisto De Feudis