Buon compleanno, Jack Nicholson

0
86

E’ l’attore di “Shining”, quello di “Qualcuno volò sul nido del cuculo”, di “Qualcosa è cambiato”, è l’uomo che fa paura, che non riesce ad amare, è l’uomo che impazzisce e fa impazzire. E’ Jack Nicholson che oggi compie 84 anni e lo fa con lo stile di un uomo evergreen, con la voglia di continuare a far sognare gli spettatori che lo hanno amato per ogni sua pellicola.

E’ l’uomo che è diventato un grande attore con una capacità interpretativa e una versatilità da pochi, passando dai romantici ai thriller, dai fantascientifici ai polizieschi. L’uomo dai mille sguardi: due occhi e mille intenzioni quelli di un attore rimasto impresso nella cultura popolare a partire da Jack Torrence.

Figlio di nessuno, non sa chi sia suo padre, ama le donne, ama Matisse, Picasso, colleziona dodici candidature agli Oscar, attivo cittadino anche in politica, Jack è un uomo dalle mille virtù. Vince nel 1975 l’Oscar come migliore attore protagonista per “Qualcuno volò sul nido del cuculo”, con cui si porta sulle spalle insieme al regista Milos Forman, la rappresentazione di temi profondi e non comuni, difficili e sensibili quali il disagio psichico, la follia, i problemi dei nativo-americani e i terribili mezzi curativi usati negli anni ’50 quali la lobotomia e l’elettroshock. Ma questo non è il solo capolavoro cui prende parte; lo abbiamo visto nei panni di un boss spietato in “The Departed” nel 2006 e come Joker nel “Batman” di Tim Burton nel 1989.

Jack nasce nel 1937 a Neptune City e spicca un volo che in pochi dimenticheranno, trova il successo negli anni ’70, diventando uno degli attori più richiesti di Hollywood, collabora con attori dal calibro di Meryl Streep, Michelle Pfeiffer, Leonardo DiCaprio, e registi come Martin Scorsese, Francis Ford Coppola, Tim Burton, Stanley Kubrik. Jack, insomma, è un attore che ha saputo tirare fuori il meglio e ha messo in ogni suo lavoro, oltre alla bravura, anche la sua personalità.
Potremmo voler vedere mille film e mille volte trovare lui. Un attore senza limiti e confini.

Buon compleanno, Jack!