Al ritorno dal mare, l’aperitivo di beneficenza al Rifugio di Aura

0
430

auraDopo l’indiscusso successo dello scorso 25 Aprile, anche l’estate inizia bene ed ha un cuore d’oro. Il 30 Giugno, al ritorno dai lunghi bagni di sole e di mare vi aspetta un rinfrescante aperitivo all’aria aperta tra gli ulivi del “Rifugio di Aura”, una struttura nata per accogliere cani abbandonati. 

L’evento, a scopo benefico, è organizzato da collettivi e associazioni del territorio, tra cui l’Associazione Nuova Lara Lecce, il circolo Arci Zei e Il Formicaio. L’aperitivo, che avrà inizio alle ore 18.00 e durerà fino alle 22.00, sarà accompagnato da musica, piatti freddi, frutta, gelato e banchetti di artigianato.
I proventi saranno interamente devoluti al canile di Galatone.

Anche questa volta si rinnova l’invito a chiunque voglia uscire dalla monotonia e voglia sperimentare la gioia di donare anche solo una semplice carezza che, per i nostri amici pelosi, vale più di qualsiasi portafoglio.

Sarà importante rispettare il luogo sia dal punto di vista ambientale, gettando i rifiuti negli appositi sacchi della raccolta differenziata, sia dal punto di vista della sensibilità dei suoi ospiti a quattro zampe, che proprio in occasioni come questa possono avere più coccole e attenzioni del solito. Per questo invitiamo a non portare con voi i vostri cani ma dedicare il vostro prezioso affetto, almeno per quest’occasione, a qualche altro amico “peloso” che non ha avuto la fortuna di avere una casa e una famiglia tutte per lui.

COME ARRIVARE:
Strada prov.le Lecce -Torre Chianca, al 4,8km(altezza pale eoliche)troverete il cartello di indicazione “RIFUGIO DI AURA”. Svoltare a sinistra e proseguire su quella stradina. Arrivati a una stradina sterrata percorretela per 200m, sulla sinistra ci sarà il cancello con la scritta “Rifugio di Aura”.

Per ulteriori info:
Chiara De Pascalis 3201115633

  {loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articlePorto Cesareo: si punta al rilancio dell’industria balneare
Next article“La Benettanima” in scena a Novoli il 29 e 30 giugno