“Taffo. Ironia della morte”: il primo libro di Riccardo Pirrone in tour nel Salento dal 30 luglio al 1 agosto

0
21

Da giovedì 30 luglio a sabato 1 agosto approda nel Salento il tour di presentazione di “Taffo. Ironia della morte. Riderne è l’unico modo per uscirne vivi” di Riccardo Pirrone, appena uscito per Baldini+Castoldi. L’autore, CEO e digital strategist di KiRweb, agenzia creativa romana, conosciuto ai più come il social media manager di Taffo, la più irriverente delle agenzie funebri italiane, presenterà il libro giovedì 30 luglio (ore 21 – ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria 3408942727) al Museo del Negroamaro in via Castello a Guagnano, nell’ambito del progetto “HostAria del Negroamaro”, dialogando con la giornalista AnnaChiara Pennetta; venerdì 31 luglio (ore 21 – posti limitati ingresso su prenotazione 3206286437) nella Galleria di Corso Vittorio Emanuele II a Taviano, per la rassegna Girodicorte, con l’attore Marco Antonio Romano; sabato 1 agosto (ore 20:30 – contributo associativo per la serata 7 euro – posti limitati – prenotazione consigliata 3381200398) all’Art&Lab Lu Mbroia di Corigliano d’Otranto, ospite della seconda edizione della Notte Bianca dell’Ipocondria ideata da Pierpaolo Lala e Massimo Donno con, tra gli altri, Mino De Santis, Antonello Taurino e Andrea Baccassino.

“Nessuno vuole sentirsi ricordare che la propria morte o quella di un proprio caro può arrivare in qualsiasi momento, e infatti rassicuriamo tutti: ci vediamo il più tardi possibile.” Diventata famosa per le sue campagne irriverenti, la Taffo Funeral Services è l’agenzia funebre che è riuscita a catturare grande attenzione sui social e persino a creare un’enorme community di fan, grazie a una strategia di comunicazione controcorrente basata sul black humor. Ma come si vende l’invendibile? Ridere della morte è davvero possibile? Riccardo Pirrone, social media strategist del brand, dimostra che non solo è possibile, ma che è anche necessario. In queste pagine racconta come è nato il successo di Taffo e come si combattono e sovvertono i tabù. Tramite copy persuasivi e scelte coraggiose, con un’ironia sempre pungente e a volte emozionale, Riccardo è riuscito a dissotterrare e portare alla fama nazionale una semplice agenzia funebre.

Tra post inediti e altri più conosciuti, tra lezioni di real time marketing e il Gay Pride, tra la Hit dell’estate e i meme più divertenti: per la prima vol- ta il brand più irriverente d’Italia viene raccontato nei minimi dettagli. Ma non è solo questo, è anche un libro per chiunque lavori o voglia avvicinarsi al mondo del digital marketing e risponde a chi si chiede: come si fanno dei post virali? Come si parla sui social? Rischiando come un trapezista in un circo, Riccardo Pirrone va fino in fondo e svela con coraggio i segreti della sua comunicazione. Perché in amore e in pubblicità non bisogna aver paura dei salti mortali. Non è un marketer, non è un pubblicitario, non è un troll, non è un copywriter e non è un imprenditore digitale, Pirrone lavora nel web da sempre e da sempre il web non è etichettabile. Segue la comunicazione digital di molte aziende italiane e ONG internazionali; tiene spesso lezioni e speech in vari eventi di settore e nelle università italiane.

Taffo. Ironia della morte è il suo primo libro e se non lo comprate sarà anche l’ultimo.