Un grande Lecce raccoglie solo un punto contro l’Akragas

0
111
FOTO: Stefano DI BELLA

Sfortunato come poche volte quest’anno il Lecce di Mister Liverani.
Solo un punto per i giallorossi che hanno provato fino all’ultimo secondo di gara a portarsi in vantaggio.
Dopo una breve fase di studio, la formazione salentina si rende più volte pericolosa verso le parti di Vono.
Al 18esimo è Mario Pacilli con una conclusione dal limite a rendersi pericoloso.
Per il resto del primo tempo la partita si gioca a centrocampo con tanti palloni persi da ambedue le parti.
Nella ripresa, i ragazzi di Mister Liverani, partono arrembanti. Dopo appena due minuti il Lecce rischia di passare in vantaggio con Mancosu che dai 25 metri spara una rasoiata che finisce di poco a lato di Vono.
Due minuti più tardi lo stesso Mancosu inventa per Di Piazza che si fa ipnotizzare da Vono che gli scippa la palla.
All’undicesimo la svolta: dopo una serie di batti e ribatti Pacilli si troverebbe a tu per tu con Vono, ma il centrocampista giallorosso viene anticipato dal suo compagno di squadra, Di Piazza, che scarica il pallone in rete, ma in posizione di fuorigioco.
Urlo strozzato in gola per l’attaccante siciliano e i quasi 9mila tifosi giallorossi presenti.
Il Lecce ci proverà fino alla fine a trovare il gol del vantaggio, specialmente con Mancosu che becca l’incrocio dei pali al 25esimo e Di Piazza che con un destro al volo stava per siglare un gol pazzesco.

Un solo punto quindi per i ragazzi di Liverani, sfortunatissimi, specialmente nel finale di gara.