Hjulmand non partirà per Cadice: è imminente la cessione più importante della storia del Lecce

0
94
Ph Michel Caputo

Lecce – Manca davvero poco all’addio del capitano giallorosso. Hjulmand è in procinto di trasferirsi in Portogallo sponda Sporting Lisbona. Poco prima della partenza per Cadice, dove domani sera i giallorossi affronteranno il Cadiz per la sessantacinquesima edizione del Trofeo Ramon de Carranza, il Lecce ha diramato il seguente comunicato: “L’U.S. Lecce comunica che dell’elenco dei convocati per la trasferta di Cadice, che verrà comunicato successivamente, non farà parte il calciatore Morten Hjulmand, il quale ha chiesto ed ottenuto un permesso per incontrarsi con i dirigenti dello Sporting Lisbona per valutare la proposta contrattuale del club portoghese”.

La cessione di Hjulmand è alle porte. Dopo due anni e mezzo con la maglia giallorossa, l’oramai capitano sta per diventare il protagonista della cessione più importante della storia salentina. Lo Sporting ha offerto al Lecce venti milioni di euro più bonus. Una cifra che potrebbe assestarsi intorno ai ventidue milioni di euro. Una somma mai vista a queste latitudini.

Dopo la sua cessione verrà il bello. L’arrivo di Ramadani colma, solo parzialmente e numericamente, quella zona del campo. Non solo, anche le caratteristiche sono pressoché le medesime. C’era bisogno di un giocatore di gamba, difensivo, strutturato e capace di spezzare le azioni a ridosso della propria area di rigore. Da qui in poi, le scelte del duo Corvino-Trinchera saranno rivolte ai desiderata del mister. Play tecnico o ulteriore mediano con caratteristiche difensive? Il calciomercato giallorosso può veramente entrare nel vivo.