Porto Cesareo, il sindaco Salvatore Albano convoca in Comune i balneari.

0
419

Tavola rotonda fissata per venerdì 19 aprile, alle ore 18.30. Prevista la partecipazione all’incontro dei consulenti legali dell’Amministrazione Comunale. 

Stab. BalneariPorto Cesareo (Le) – Prende carta e penna e scrive ai titolari degli stabilimenti balneari situati lungo il litorale costiero di Porto Cesareo il primo cittadino della Marina Jonica dottor Salvatore Albano. Sceglie di farlo in un  momento tra i più difficili nella storia della giovane comunità.

La missiva inviata agli imprenditori turistico balneari ha in oggetto la convocazione di una riunione tra le parti per una ‘ricognizione fattuale’ in vista della riapertura per la stagione estiva 2013.

“Questa amministrazione – spiega il primo cittadino – intende promuovere una conferenza organizzativa con la partecipazione di tutti i titolari degli stabilimenti balneari operanti sul territorio allo scopo di procedere ad una importante e fondamentale ricognizione fattuale dei singoli insediamenti in funzione della riapertura prevista per l’imminente avvio della prossima stagione estiva. L’incontro – precisa Albano – avrà luogo presso la Biblioteca Comunale di Via Cilea ed è prevista per venerdì 19 aprile 2013 a partire dalle ore 18.30. Alla tavola rotonda organizzativa interverranno oltre ai massimi responsabili del comune di Porto Cesareo anche i consulenti legali dell’Amministrazione Comunale”. 

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleIl 25 aprile al Rifugio per cani abbandonati di Aura
Next article“VocalMente”, un meeting sulla voce, a Lecce