“Un caffè in ghiaccio con latte di mandorla” sul podio: terzo posto a Cantù per il libro di Valentina Perrone

0
1045

Valentina Perrone a CantuUn pezzo di Salento a Cantù, sul podio del Premio Letterario Nazionale “Il Tombolo” dove è salita, aggiudicandosi il terzo posto, Valentina Perrone con il suo libro “Un caffè in ghiaccio con latte di mandorla“ (ed. Esperidi). 

La straordinaria semplicità con cui la scrittrice guagnanese affronta temi importanti legati al vissuto femminile, è stata particolarmente apprezzata dalla giuria tecnica presieduta da Giancarlo Montorfano, scrittore e giornalista, nel corso della IV edizione del rinomato concorso letterario. La cerimonia di premiazione si è svolta il 28 maggio nella splendida cornice del “Cortile delle Ortensie“ a Cantù, nel corso di un evento di alto spessore culturale quale step conclusivo del premio, rivolto a sole autrici donne, realizzato da Pro Cantù con il patrocinio del Comune di Cantù e rientrante nel calendario nazionale del Maggio dei Libri 2016.

«Sono felicissima per questo nuovo riconoscimento ricevuto in una terra ben lontana dal Salento – ha commentato la Perrone – grazie di vero cuore a chi mi ha sostenuto e continua a farlo, ininterrottamente».

Un altro tassello prezioso si aggiunge così alla vita del fortunato libro nostrano, dal 25 novembre – sua data di uscita – protagonista di un intenso tour di presentazioni dentro e fuori il Salento, ovunque apprezzato per l’elevato spessore dei contenuti trattati senza mai appesantire il lettore. Sono in tutto undici le donne raccontate nel volume, donne che si imbattono nel dolore e nella prova ma che, unicamente grazie al loro coraggio, riescono a rinascere e continuare a vivere e a viversi. Sono donne comuni e “normali”, dipinte tra i luoghi del Salento cari all’autrice, dedite alla loro quotidianità fatta di casa, amori, lavoro e soprattutto di caffè, tutte con lo stesso nome e cognome: Donna e Coraggio (www.facebook.com/uncaffeinghiaccioconlattedimandorla).