10 e 11 gennaio 2015: tutto pronto per il Premio Nabokov al teatro comunale di Novoli

0
586

Premio Nabokov 2015Novoli (Le) – Si conclude anche quest’anno l’edizione 2014 del Premio Nabokov. Organizzata in una kermesse di due giorni, la cerimonia di premiazione Incipit Festival Letterario e Premio Fraternità avrà luogo in collaborazione con il Comune di Novoli e l’Assessorato alle politiche giovanili retto da Roberto Nitto. La commissione giudicatrice  del Premio Letterario Nabokov è coordinata da Piergiorgio Leaci (Interrete Servizi Editoriali) e Damiano Celestini (Giornalista de “Il Messaggero”).

Tutti gli eventi si terranno presso il Teatro Comunale di Novoli (LE), il 10 e 11 gennaio 2015 e avranno come protagonisti tutti gli autori finalisti già resi noti sul sito ufficiale dell’evento.
Per la sezione “Editi” i finalisti, con le rispettive opere, nell’ambito della narrativa sono Claudo Calveri “La città distratta”, Marco Mancini “Come l’acqua del lago”, Katia Brentani “Il figlio del boia”, Claudia Petracca “Un volo sulla cenere”, Francesco Amato “Compartimento 11”, Emanuele Gagliardi “La neve”, Antonio Cesare Saltini “L’assedio della Mirandola”, Luigi Bartalini “Sono nato nel mese dei morti”.
Nell’ambito della poesia a concorrere al premio saranno invece Gianfranco Vacca “Sarebbe stato un ottimo pazzo”, Maria Felicita Cordella “Silenzio mio canto”, Francesco Perrucci “Trasposizioni cerebrali in amore”, Michele Izzo “I canti delle antiche stagioni”, Yuleisy Cruz Lezcano “Tracce di semi sonori con i colori della vita”, Bruna Landi “Il profumo dei ricordi”, Marco Viscomi “Interruzioni”.
I finalisti per la categoria saggistica sono Lucilla Sergiacomo “Gadda spregiator delle donne”, Francesco Spagna “La buona creanza”, William Bavone “Le rivolte gattopardiane”, Andrea Giansanti “Settant’anni senza lavoro”, Valentina Polcini  “Oltre la fantascienza. Paradigmi e intertestualità nella narrativa di J. G. Ballard”, Albino Curcio “Gesù Nazareno”.
Nelle Menzioni speciali compaiono poi Manlio Ranieri “Un romanzo inutile”, Giuseppe Pellegrino “Interni d’uomo”, Alessio Accardo, Chiara Giacobelli, Federico Govoni “Furio Scarpelli – Il cinema viene dopo”.
Anche per la sezione “Inediti” non mancano i candidati: Ciro Pinto, “Gli occhiali di Sara”, Claudio Vastano  “Garfagnana, la valle dei terremoti”, Vezio Vascotto “Due marine in guerra”, Caterina Capalbo “Dal Foro Mussolini al Foro Italico…”.

Nel tardo pomeriggio del 10 gennaio tutti gli autori saliranno sul palco a presentare la loro opera durante l’intervista che sarà ripresa e diffusa attraverso i canali streaming su YouTube. A seguire ci sarà Incipit Slam Poetry, un duello tra poeti a botte di versi della durata di tre minuti per declamare, leggere, cantare, gridare la propria poesia.

Al vincitore andranno targa e libri, mentre al secondo e terzo poeta medaglia e libri.

L’11 gennaio l’evento vanterà come ospite d’onore il giornalista della Rai, Pino Scaccia, che presenzierà alla Premiazione del Nabokov con la rispettiva consegna dei premi e delle menzioni speciali. Durante l’evento verrà presentato il nuovo bando del Nabokov 2015 che conferma i  6.500 euro in premi e l’apertura della sezione narrativa inedita.

Chi di verso ferisce, di verso gioisce: e allora in questa sfida a colpi di inchiostro, che vinca il migliore. 

{loadposition addthis}