Novoli, Lorenzo Renna lascia il comando della Municipale: “Esperienza bellissima ma faticosa”

0
818

Novoli (Le) – Era succeduto al tenente Raffaele Paladini (che, dopo tre anni di onorato servizio a Novoli, aveva fatto rientro a Surbo), ed ora anche lui, Lorenzo Renna (già comandante della Municipale di Torchiarolo) termina il suo lavoro ad interim per tornare, a tempo pieno, nella sua sede, Torchiarolo, per l’appunto.

Non prima, però, di aver rivolto un indirizzo di saluto alla comunità novolese ed ai suoi amministratori (presenti e passati), tracciando un bilancio del suo operato nel paese della Fòcara.

“Questa, per me, è stata una bellissima, anche se molto faticosa, esperienza – scrive Renna – che, oltre ad arricchirmi professionalmente, mi ha dato l’opportunità di conoscere persone speciali delle quali conserverò il ricordo.
È stato per me un onore essere il Comandante della città devota di Sant’Antonio Abate, Santo tanto amato da tutti noi salentini.

Saluto tutti i Novolesi verso i quali ho sempre rivolto la mia disponibilità all’ascolto ed alla risoluzione delle segnalazioni e delle loro problematiche.
Ci tengo a ringraziare il Vice Prefetto, Dott. Claudio Sergi, Commissario Straordinario del Comune di Torchiarolo e la precedente Amministrazione comunale di Novoli nella persona dell’ex Sindaco, Avv. Gianmaria Greco, e dell’ex Assessore alla Polizia Locale, Daniela De Pascalis per la fiducia accordatami nel mese di dicembre u.s. riconoscendo nella mia persona la figura idonea a gestire il Comando di Novoli in un momento così delicato come poteva essere l’imminente festività in onore di Sant’Antonio Abate e l’evento Fòcara che puntualmente ha visto riversarsi nei giorni dal 16 al 18 gennaio migliaia di fedeli e turisti per assistere alla sua accensione”.

Poi un breve ma significativo bilancio: particolare attenzione è stata posta al problema degli abbandoni e depositi incontrollati di rifiuti urbani su tutto il territorio comunale; il cambiamento nei modelli di raccolta imposti dalla normativa vigente attraverso il sistema differenziato con recupero porta a porta, ha determinato costanti controlli, in collaborazione col soggetto gestore incaricato dal Comune, con l’irrogazione di n. 11 sanzioni amministrative in materia di rifiuti per un totale complessivo di Euro 550,00.

Dall’inizio dell’anno, poi, l’infortunistica stradale ha costituito una delle principali attività del Comando di Novoli. 12 sono le persone coinvolte nei 09 incidenti stradali rilevati da gennaio a maggio 2018.

E ancora: 314 sanzioni al Codice della Strada per un importo totale complessivo pari ad € 23.709,20 (di cui € 7.257,69 già incassati); senza dimenticare i 2000 veicoli controllati mediante strumentazione “Targa System” ai fini del controllo delle revisioni e delle assicurazioni.

“Auguro, al futuro/futura Comandante della Polizia Locale di Novoli buon lavoro, – conclude Lorenzo Renna – certo che opererà come sempre nell’interesse unico e per il bene di Novoli.
Ringrazio tutti i miei collaboratori effettivi e agenti a tempo determinato per il lavoro svolto in questi cinque mesi. Solo grazie al loro lavoro e sacrificio è stato possibile per me raggiungere gli obiettivi prefissati essendo stato supportato, sopportato e coadiuvato sempre con professionalità e lealtà e i risultati raggiunti sono frutto di un lavoro di squadra e mai merito del singolo.

A loro va un sincero ed affettuoso abbraccio e l’augurio di un futuro pieno di soddisfazioni personali e professionali”.