Grave incidente sulla circonvallazione di Veglie: un giovane di Novoli rischia di perdere un dito della mano

0
1234

Veglie (Le) – Paura e ben tre feriti nella prima mattina di ieri, lungo la circonvallazione di Veglie, bretella ad alta densità veicolare soprattutto in direzione della città turistica Porto Cesareo. Uno scontro tanto spettacolare quanto violento, che ha infatti coinvolto due veicoli ed a seguire un terzo, un piccolo furgone in transito tamponato dopo il primo impatto tra le utilitarie.

Serio, purtroppo, anche il bilancio dell’incidente, con uno dei conducenti, per lui codice rosso per dinamica, trasportato immediatamente al “Vito Fazzi” di Lecce per cercare di salvargli un dito della mano, brutalmente reciso dalle lamiere a causa del forte impatto.

Questi i fatti. Erano da poco passate le cinque del mattino quando una BMW 116 con all’interno tre amici di Novoli si è scontrata violentemente contro una Mini Cooper Countryman, guidata da un uomo. Dopo lo scontro, la Bmw si è schiantata contro un furgone Fiat Ducato in transito sulla stessa arteria stradale, mezzo condotto da un altro uomo che si recava sul suo posto di lavoro.
Ad allertare immediatamente i soccorsi e le forze dell’ordine, come sovente accade in queste circostanze, sono stati alcuni automobilisti di passaggio che, osservando la scena, hanno temuto per la vita dei feriti. Da li a poco tempo sul luogo dell’incidente sono giunti tutti: dagli operatori del 118 che hanno effettuato i primi interventi, ai militari ai caschi rossi del vicino distaccamento di Veglie.

A rimanere feriti sono stati i ragazzi di Novoli che viaggiavano a bordo della BMW: il più grave è risultato essere proprio il giovane alla guida. L’uomo ha infatti rimediato una grave lesione al dito della mano, feriti ma meno seriamente gli altri due amici. Nessuno dei tre grazie al cielo rischia la vita. Completamente illesi invece, sia il proprietario del Fiat Ducato che quello della Mini: quest’ultimo è stato raggiunto dai sanitari solo per un forte stato di agitazione dovuto allo spavento. Tutti e tre i feriti sono stati comunque accompagnati presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, dove sono stati sottoposti agli accertamenti clinici. Il conducente della BMW è stato ricoverato nel reparto di Ortopedia, dopo un immediato intervento di ricucitura della falange. Sul luogo dell’incidente per ricostruire la dinamica e stabilire le eventuali responsabilità del sinistro, sono intervenuti i carabinieri della stazione di Veglie guidati dal maresciallo Lezzi.