La vita è… Una poesia per Filippo, prima edizione del Concorso Nazionale di Poesia in memoria di Filippo Fasanelli

0
305

La vita è

Lecce È indetto quest’anno il I° Concorso Nazionale di Poesia in memoria di Filippo Fasanelli, promosso dall’associazione culturale “Filippu e panaru”.
“Ho intitolato l’associazione culturale “Filippu e panaru” con un duplice significato, quello intrinseco del dialetto salentino, e quello che fa un chiaro riferimento a mio figlio Filippo, intendendo invece il panaru come un contenitore di cultura”, spiega Gisella Centonze, presidente e fondatrice dell’associazione, anima e forza motrice del concorso.

“La Vita è…”, titolo di una poesia scritta da Filippo Fasanelli, sarà il tema di questa prima edizione del premio che si articola in tre sezioni: poesia inedita in lingua italiana, per concorrenti under 19 (previa autorizzazione, se minori, di almeno un genitore); poesia inedita in lingua italiana per concorrenti over 19/ under 99; poesia composta esclusivamente in dialetto salentino, per concorrenti senza limiti di età.

Di grande prestigio la giuria, composta da sette membri, a cui spetterà il compito di esaminare i vari elaborati. Eraldo Martucci, giornalista, vice-presidente Fondazione Ico – Tito Schipa, sarà il presidente della giuria composta da: Lucia Babbo, docente in Lingue e Letterature straniere; Serena Costa, giornalista; Filomena D’Antini, Consigliera di parità della Provincia di Lecce; Aurora Maggio, psicopedagogista; Maria Cristina Rizzo, presidente della Fondazione “Le Costantine” e vice-presidente di A.N.C.I. Puglia; Antonio Soleti, direttore editoriale della testata giornalistica “Paisemiu.com”, media partner di questo singolare e prestigioso evento.

C’è tempo fino al prossimo 25 marzo per inviare le proprie poesie che dovranno essere redatte in 7 copie e in forma rigorosamente anonima, inoltre dovranno essere tassativamente inedite fino al giorno della cerimonia di premiazione.

“Tutto ciò che faccio è per mantenere vivo il ricordo di mio figlio – ribadisce Gisella con un filo di commozione nella voce – perché nel mio cuore non morirà mai. Parte del ricavato della manifestazione sarà devoluto all’Associazione Genitori Onco-Ematologia pediatrica Per un sorriso in più – onlus di Lecce”, specifica infine.

Il prossimo 23 aprile, nella splendida cornice del Teatro Paisiello di Lecce, si terrà la serata di premiazione del concorso.

{loadposition addthis}