Meccatronici introvabili in Puglia: il Nardò Technical Center forma internamente i supertecnici dell’automotive

0
148

Formazione sul campo per i diplomati che completano il percorso di studi avviato con l’ITS Cuccovillo


Weissach/Nardò. Professionisti tecnici dell’automotive introvabili in Puglia e il Nardò Technical Center li forma internamente per colmare le carenze di personale specializzato. Parte oggi, nel Centro di Porsche Engineering in Salento, la fase di studio sul campo per dieci neodiplomati coinvolti in un percorso di formazione ‘duale’ (teoria e pratica) rivolto ai futuri meccatronici, organizzato con l’Istituto Tecnico Superiore Cuccovillo e finanziato dalla Regione Puglia attraverso l’Avviso 5/FSE/2019 – P.O. PUGLIA 2014-2020.

Dopo circa 720 ore che gli studenti del corso biennale “Meccatronico per la Sperimentazione e Sviluppo nel Settore Automotive” hanno svolto in aula presso la sede brindisina dell’ITS, prosegue la formazione specialistica direttamente nel Centro salentino. A Nardò i ragazzi –provenienti da Brindisi e Lecce – svolgeranno 540 ore di studio teorico e pratico in affiancamento agli ingegneri e ai tecnici del Nardò Technical Center per acquisire tutte le competenze degli esperti tecnici in meccanica ed elettronica. Il corso si completerà con i tirocini curriculari di 880 ore.

“Il meccatronico è una figura chiave per il futuro del mondo automobilistico – dichiara Antonio Gratis, direttore generale del Nardò Technical Center – e contribuirà a mettere su strada le vetture connesse e intelligenti che si collaudano nel nostro Centro. Purtroppo, facciamo molta fatica a trovare in Puglia queste competenze e abbiamo deciso di formarle internamente con la preziosa collaborazione didattica dell’ITS Cuccovillo. L’obiettivo comune non è solo formare risorse umane di cui c’è sempre più richiesta, ma far crescere il Centro e, con esso, questo territorio. L’auspicio è poter assorbire nel nostro team quanti più ragazzi possibile, di sicuro quelli che si distingueranno nel percorso di studi”.

I meccatronici del Centro di Nardò si occupano delle attività di testing che 90 case automobilistiche, provenienti da tutto il mondo, svolgono sui prototipi dei nuovi modelli, rispondendo alle sfide del mercato orientate per i prossimi dieci anni alla mobilità elettrica, alla guida autonoma e a una maggiore connettività tra le auto e il mondo esterno.

“Vogliamo trattenere sul territorio i migliori talenti evitando che partano a caccia di fortuna verso il Nord Italia, come fanno ogni anno tantissimi pugliesi una volta diplomati o laureati – aggiunge Gratis, salentino alla guida del centro dal 2018 dopo diverse esperienze di lavoro in Italia e all’estero. Allo stesso tempo ci stiamo impegnando per far tornare in Puglia meccatronici, ingegneri e manager salentini che hanno fatto esperienza fuori e sono desiderosi di rientrare nella propria terra”.

La formazione ‘duale’ si completa con i corsi di inglese e tedesco, grazie ai quali i ragazzi acquisiranno una competenza oggi imprescindibile per il mondo del lavoro e, a chi entrerà a far parte del Centro salentino, di relazionarsi al meglio coi clienti internazionali.

“Sono molto felice di partecipare al momento cruciale in cui il corso duale, progettato e condiviso con entusiasmo e consapevolezza dall’ITS Cuccovillo e dal Nardò Technical Center, prenderà l’avvio nella sua forma essenziale – commenta Lucia Scattarelli, presidente dell’ITS Cuccovillo. Comincerà, infatti, la formazione nelle officine, negli uffici, sulle piste, dove sperimentare soluzioni estremamente innovative e acquisire tutte le competenze specialistiche, e trasversali, necessarie per creare un buon team. Sarà una gioia rispecchiarsi negli occhi felici dei fortunati dieci studenti che con questo corso potranno vivere un’avventura straordinaria, sperando in futuro che possa diventare il loro lavoro”.


NARDÒ TECHNICAL CENTER

Il Nardò Technical Center, in Puglia – dal 2012 gestito del Porsche Engineering Group GmbH testa i veicoli connessi e intelligenti del futuro. Fondato nel 1975, oggi gestisce oltre venti piste e impianti di prova distribuiti su una superficie di oltre 700 ettari, con oltre 150 dipendenti. Il Nardò Technical Center offre servizi di ingegneria all’avanguardia per il collaudo delle macchine di oltre 90 case automobilistiche nel mondo. L’anello ad alta velocità del Nardò Technical Center in Salento è unico al mondo con una lunghezza di 12,6 km, consentendo di testare i veicoli in condizioni estreme. Nel corso della sua storia, il Nardò Technical Center ha ospitato prove di notevole importanza, che in diversi casi hanno registrato record di rilevanza internazionale.

Porsche Engineering Group GmbH è una società interamente controllata dal produttore di auto sportive Porsche AG, con sede a Stoccarda (Germania) ed è un partner tecnologico internazionale per l’industria automobilistica. Circa 1500 ingegneri e sviluppatori di software portano avanti la tradizione dell’ufficio design di Ferdinand Porsche, fondato nel 1931, sviluppando le tecnologie dei veicoli digitali del domani.

Porsche Engineering ha sedi in Germania a Weissach, Bietigheim-Bissingen, Wolfsburg, Lipsia, Praga e Ostrava (entrambe Repubblica Ceca), Shanghai (Cina), Cluj-Napoca e Timișoara (entrambe in Romania) e Nardò (Italia).