L’Arte Enoica di Arianna Greco ottiene il premio Europeo “BENEMERITI DEL TURISMO E DELL’OSPITALITA’” e vola in Croazia

0
975

arianna grecoPorto Cesareo (Le) – Tante soddisfazioni incorniciano le opere di Arianna Greco, artista di Porto Cesareo che ,partendo dal Salento, ha meravigliato, incantato amatori e critici in Italia e all’Estero. Niente olii tradizionali o più moderni acrilici, ma vini salentini. Dai salentini Negroamaro e Primitivo per i toni forti scuri, ai bianchi paglierini della Valle d’Itria per i colori tenui, riuscendo ad amalgamare tali nettari e renderli, da gustosi per la gola, vere opere d’Arte  duratura nel tempo.

L’ultimo successo è stato il film documentario “Vino su Tela” che vede alla regia la giovanissima cesarina Agnese Correra e che illustra, tra vini e pennelli,  tutti i segreti artistici di Arianna Greco.
Le sue tele sono ormai sotto i riflettori  internazionali e sono divenute protagoniste di  mostre a Mosca ed a San Pietroburgo. L’artista ha  tenuto una performance in Brasile dove ha rappresentato l’Italia ad “Encontro de Vinhos 2016”, ad Hong Kong e in Italia al “Vinitaly 2016”.

Fra pochi mesi, in occasione della 34^ Edizione dei Premi Europei per il Turismo che si svolgono in Croazia, nell’ambito del 19th International Tour Film Festival, Arianna riceverà l’importante riconoscimento internazionale di Benemerita del Turismo Culturale.
Il prestigioso riconoscimento è destinato a coloro che si sono distinti nel comparto del turismo ai vari livelli ed ha avuto per il passato varie personalità come il francese Paul Bocuse e l’italiano Gualtiero Marchesi per la Gastronomia; il regista italo-polacco Zanussi e Franco Zeffirelli per i documentari turistici; le città di Lecce, Cracovia, Noto, S. Gimigliano, la Valle dei Trulli ed altre per il Turismo Culturale; vini come Montalcino, Bianco Locorotondo, Negroamaro, Primitivo di Manduria ed altri, presidenti, dirigenti, assessori di Enti nazionali, regionali e internazionali di promozione turistica, come l’Unione delle Camere di Commercio di Vienna, la Borsa abruzzese “Ecotur”; giornalisti della stampa specializzata ed altri.
Lo ha deciso il Comitato Europeo del Premio presieduto dal giornalista italiano Antonio Conte, con la direzione di Voiko Plestina, su proposta di Cosimo Durante Presidente del GAL Terra d’Arneo.

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleDoppio appuntamento questa sera, a Novoli, con gli eventi di Festina Lente
Next articleNovoli, sicurezza stradale, montati due nuovi dossi artificiali