Fantacalcio e … “gli allenatori nel pallone”

0
39

Il gioco più bello al mondo dopo il calcio? E’ il fantacalcio.

Il Fantacalcio realizza da sempre il sogno degli italiani di trasformarsi in commissari tecnici, in fantallenatori. Il calcio per gli italiani non è mai troppo e soprattutto, non finisce mai dopo le partite del campionato o dopo la Domenica Sportiva.
Il calcio segue una buona fetta di italiani durante la pausa al bar del lunedì mattina, fino al gioco della schedina del totoCalcio, del totoGol e del totobinGol alla fine della settimana.
E se, durante la settimana, gioca la Nazionale, allora il Paese si ferma ed entra in un silenzio quasi surreale, interrotto solo dall’urlo: “goool!”.

Si sa, il calcio per gli italiani è quasi una religione e come tale ha bisogno di cerimonie.
Tra le cerimonie del tifoso, la più curiosa è senza dubbio quella del Fantacalcio.

Il Fantacalcio, simile dall’americano Fantasy Baseball, è un gioco di ruolo inventato dal giornalista Riccardo Albini nel 1990.
Questo gioco consiste nella creazione di squadre immaginarie formate da calciatori reali.
Ogni giocatore, all’inizio del campionato, si costruisce la propria squadra scegliendo i marcatori, il portiere, gli attaccanti ed i difensori tra i calciatori in carne ed ossa del campionato italiano.

Ogni squadra è formata da 25 calciatori e ad ogni partita i giocatori si trasformano in commissari tecnici e scelgono la squadra da mettere in campo, ovvero gli undici giocatori, insieme ai moduli da assegnare (4-4-2, 4-3-3, 5-3-2, ecc. ecc.).

Le fanta-squadre si affrontano virtualmente nei 90 minuti mentre le squadre reali giocano le loro partite. Il punteggio è determinato dal numero di gol fatti dai calciatori reali nelle partite di Campionato.
Ad esempio: 3 punti per ogni gol segnato, -3 punti per un rigore subito, -1 punto per ogni espulsione e così via.

Il fanta-campionato finisce quando sono state giocate tutte le partite presenti nel calendario. Il giocatore con la squadra che ha ottenuto il maggior numero di punti vince il campionato virtuale. L’abilità sta nel conoscere molto bene i giocatori e nel seguire con attenzione le partite del campionato.

Numerosi sono i siti internet ed i forum di discussione sul Fantacalcio.

Il Fantacalcio si gioca a scuola, a lavoro con i colleghi oppure su Internet ed oggigiorno costituisce un momento di scambio e socialità tra amici e parenti e, anche per questo rappresenta un fenomeno socio-culturale che riflette la società odierna.