Carmiano: incendio scongiurato dai cani

0
530

Incendio Carmiano 2Carmiano (Le) – Questa mattina, intorno le 12,15, nell’area mercatale di Carmiano si è scorta una grossa nube di fumo nero causata da un incendio divampato in una zona di via Venezia. Il vento di quest’oggi ha contribuito ad alimentare le fiamme e il fumo, causando preoccupazione e paura tra tutti i residenti della via che, spaventati prima dalla coltre grigia di fumo e poi, una volta usciti in strada, dalle fiamme, hanno cercato di domare l’incendio per evitare seri danni alle abitazioni limitrofe la zona nella quale si erano originate le fiamme.

 “Non abbiamo la più pallida idea di come sia nato questo incendio. – Affermano le donne residenti di fronte alla zona interessata – Non sappiamo cosa pensare, perché immaginare che qualcuno a quest’ora e con questo caldo abbia appiccato fuoco per “ripulire la zona” è assurdo. Non sarebbe un orario corretto. Queste genere di cose, in genere, si fanno di sera e in maniera controllata. Probabilmente è stato provocato da qualcuno che, distrattamente, ha gettato una mozzicone di sigaretta… Siamo uscite in strada a causa del forte odore di bruciato  e soprattutto perché ci siamo spaventate nel vederci come immerse in nuvola grigia. Non riuscivamo a vedere nulla  e non riuscivamo a respirare. Abbiamo chiamato solo in un secondo momento i vigili del fuoco perché il proprietario della casa adiacente la zona dove è scoppiato l’incendio ha provveduto con secchi d’acqua a domare le fiamme anche se non del tutto. Attendiamo i vigili del fuoco perché, a causa del vento, temiamo che si riavvii e noi abbiamo paura per le nostre case, la nostra salute e anche per quei poveri cani che sono chiusi lì nella zona limitrofa a quella dell’incendio”.incendio Carmiano 1 

I vigili del fuoco sono giunti sul posto intorno l’una, spento del tutto ogni focolaio hanno cercato di valutare le cause e le conseguenze dell’incendio che, per fortuna, non ha provocato danni a nessuno.

Questo tipo d’incendi, specie durante l’estate, spesso non fa neanche notizia, perché è quasi un fatto comune, all’ordine del giorno e, se non provoca ingenti danni al paesaggio, a persone o cose, non fa scalpore. Oggi, a Carmiano per fortuna c’è stato un lieto fine. Resta solo una zona abbandonata a se stessa incenerita e solo un po’ di paura da parte dei residenti.

Rimane da sottolineare un fatto di non poca importanza. Sono stati i cani i primi a segnalare il pericolo.  Abbaiando e guaendo, hanno preventivamente dato l’allarme alle rispettive padrone impegnate in casa.

{loadposition addthis}