A Porto Cesareo, I Love GAC con “Il cibo povero del Mediterraneo”

0
278

I LOVE GAC 2015 Porto Cesareo (Le) – Nuovo appuntamento sul tema “Il cibo povero del Mediterraneo” venerdì 25 settembre, alle ore 19, nel piazzale Alcide De Gasperi di Porto Cesareo, evento promossoi dal GAC Jonico Salentino per sensibilizzare sulla corretta alimentazione a base di pesce fresco di stagione e, più in generale, sul rapporto virtuoso con il mare e i suoi prodotti. Subito dopo l’apertura dell’info point del GAC, avrà inizio la serata gastronomica all’insegna dello street food e della degustazione gratuita di pesce fritto di stagione rigorosamente locale. Protagonista sarà il pesce azzurro, altrettanto valido sul piano nutrizionale ma più a buon mercato rispetto ad altre specie ittiche più blasonate. Ai fornelli, Stefano Nuzzo, chef del ristorante La Piazza di Poggiardo (segnalato nella Guida Osterie d’Italia di Slow Food), definito “interprete esemplare della tradizione del Salento”.

Lo street food è il secondo dei quattro eventi che compongono il progetto di comunicazione “I love G.A.C.: Great Authentic Cooking”, ideato e realizzato per il GAC Jonico Salentino dal Gruppo di Ricerca Dedalos di Lecce. L’intento è di accrescere la conoscenza dei prodotti della gastronomia, delle tradizioni, della cultura e dell’artigianato tipici dell’area costiera che interessa i comuni di Porto Cesareo, Nardò, Galatone e Gallipoli, che fanno parte, appunto, del GAC. È in corso di svolgimento, quindi, un ciclo di eventi a tema intorno al filo conduttore della pesca, finalizzati a promuovere la cucina marinara salentina, divulgandone gli aspetti salutistici, storici e sociali e insistendo sulla valorizzazione delle tipicità locali e stagionali. Per far questo, vengono coinvolti, di volta in volta, pescatori, chef, artigiani, biologi nutrizionisti, docenti e studenti degli istituti alberghieri, oltre che residenti e turisti, e si valorizzano gli attrattori culturali dei quattro comuni del GAC. Particolare attenzione è dedicata, poi, alla sensibilizzazione del pubblico sulla corretta gestione dei rifiuti a mare, sul risparmio energetico e, più in generale, sul rispetto dell’ambiente. 

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous article“Un tetto per i senza fissa dimora”: presentato oggi a Lecce il nuovo centro di accoglienza
Next articleRitrovata in serata Jolanda Stefanizzi, la donna 85enne scomparsa a Squinzano