A Guagnano il presepe vivente

0
123

Guagnano (Le) – Il Gruppo Teatrale Parrocchiale di Guagnano, con il Patrocinio del Comune, ha organizzato nel Centro Storico il Presepe Vivente. L’Evento molto suggestivo si terrà nei giorni 25 e 30 dicembre e l’1 e il 6 gennaio, dalle ore17 alle ore 21.

Un gruppo di volontari coordinati dalla Sig.ra Anna Ponzo e guidati dal Parroco di Guagnano, Don Giovanni Prete, faranno rivivere le atmosfere dell’antica Betlemme. La rievocazione si snoderà nelle vie centrali del paese, interessando: via Tarentini, Via Sigillo, Via Castello, Via Umberto I. L’ingresso del Presepe vedrà come ubicazione il cortile del bellissimo ed elegante Palazzo Mucci. Gli attori, di diverse fasce d’età, sono tutti volontari; il percorso del Presepe è variegato e si svolgerà sia all’interno di abitazioni private che all’esterno nelle viuzze che abbracciano il cuore del paese. I visitatori potranno fare un tuffo nella Galilea ripercorrendo le scene principali della Natività che tutti riproducono in miniatura nella propria casa.

Accanto alla Natività i volontari rappresenteranno anche momenti di vita quotidiana attraverso i mestieri che per secoli hanno caratterizzato l’economia del paese; rappresentazioni del lavoro artigiano e rurale quindi, con suoni, odori e colori. Figuranti in costume ricreeranno infatti, con precisione, ambienti, arredi, situazioni della Betlemme della Notte SACRA. Il forte impegno e la dedizione di volontari, nella realizzazione di questo grande Evento, rappresenta per Guagnano un momento sociale di grande rilievo; un’ iniziativa religiosa importante che promuove, infatti, l’aggregazione e la conservazione delle tradizioni locali.