Invito al viaggio, parte la scuola di formazione politica di Gioventù Nazionale

0
235

Lecce – Domenica 14 gennaio alle ore 17, presso la segreteria provinciale di Fratelli d’Italia (in via Pordenone, angolo via Leuca 4, Lecce), verrà presentato dal presidente della federazione Provinciale di Gioventù Nazionale, Donato Carbone, “Invito al Viaggio”, il primo corso della scuola di formazione politica organizzato da Gioventù Nazionale, movimento giovanile del partito di Giorgia Meloni. “È un progetto a cui stiamo lavorando da tempo, abbiamo cercato di curarlo al meglio, perché ci teniamo molto – dichiara Carbone – La fase di preparazione è stata la parte più difficile, ma allo stesso tempo la più entusiasmante. Abbiamo raccolto le istanze dei ragazzi della nostra comunità e cercato di dare delle risposte alle tante domande che ci ponevano. Hanno aderito alla scuola anche ragazzi che non fanno parte del nostro movimento, questa non puoi farci che piacere, vuol dire che abbiamo centrato l’obiettivo. Intraprenderemo un viaggio alla scoperta degli enti locali e dell’apparato burocratico che fa da contorno, impareremo a comunicare, meglio e di più e daremo uno sguardo al nostro passato per capire meglio il futuro. Partiamo con la nostra piccola valigia, torneremo con bagagli molto più grandi. “

Il corso si articolerà in tre macro aree, storico-politica, pubblico-amministrativa, comunicazione politica e vede la partecipazione di giovani, dai 15 ai 35 anni, provenienti da tutta la provincia. La scuola è coordinata da un comitato scientifico-culturale composto da Pierpaolo Signore, portavoce provinciale FdI e docente di economia e diritto; Vincenzo Scarpello, avvocato e storico; Serena Orlando, addetto stampa e portavoce FdI di Martano e Donato Carbone, presidente provinciale di GN. Numerose le personalità della politica, che hanno messo a disposizione la loro esperienza e le loro professionalità – tra questi il consigliere regionale Saverio Congedo, il capogruppo al comune di Lecce Michele Giordano, il presidente del consiglio comunale di Novoli Giovanni De Luca e Cristian Continelli, consigliere della provincia di Brindisi. Oltre alle 14 lezioni settimanali, la scuola prevede dei workshop di approfondimento, trapela il nome di Marcello Veneziani e del presidente nazionale del movimento Fabio Roscani. Lo scopo della scuola di formazione politica è contribuire a formare giovani che si dedicheranno alla politica, si candideranno a livello locale e nazionale o che saranno impegnati nelle amministrazioni pubbliche e locali o si avvieranno alle attività legate al mondo della comunicazione politica. Al termine del corso è previsto un test per valutare le competenze acquisite e colmare eventuali lacune e, una volta accertata la frequenza ad almeno il 70% del totale delle lezioni, verrà rilasciato il diploma.

Alle 18 di domenica 14 gennaio, la prima lezione con l’ex vicesindaco di Racale, l’avvocato Francesco Cimino, che parlerà della nuova legge elettorale.