Porto Cesareo, “Il Maggio dei Libri” comincia con una “caccia al libro”

0
354

Caccia al libroPorto Cesareo (Le) – Leggere fa crescere: è questo lo spirito de Il Maggio dei Libri, la campagna nazionale nata nel 2011 con l’obiettivo di sottolineare il valore sociale della lettura come “fertilizzante” naturale della crescita personale, culturale e civile. La campagna, promossa dal Centro per il Libro e la Lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e in collaborazione con l’Associazione Italiana Editori, è iniziata il 23 aprile in coincidenza con la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore promossa dall’UNESCO e durerà fino alla fine di maggio.

Chiunque può partecipare al progetto: dalle grandi città ai piccoli centri, regioni, province, comuni, scuole, biblioteche, associazioni culturali, case editrici, librerie, circoli di lettori, promuoveranno iniziative per intercettare anche persone che di solito non leggono.  Il libro uscirà, quindi, dai soliti contesti attraverso l’organizzazione di eventi creativi che promuoveranno la lettura in modi originali e coinvolgenti.

La Biblioteca Comunale “Angelo Rizzello” di Porto Cesareo, grazie alla gestione quotidiana di ben otto volontarie, che si impegnano con energia e con passione, non solo per garantire un servizio di studio agli utenti, ma anche e soprattutto per garantire una serie di attività, da un anno ha contribuito preziosamente alla nascita di una vera e propria realtà sociale all’interno della biblioteca.

«Le biblioteche sono il luogo pubblico per eccellenza: “le piazze del sapere”, dove le persone hanno accesso a un bene che per molti può essere fondamentale. Che non è semplicemente il libro, il testo in sé, ma è un’atmosfera, un modo di stare insieme, di consultare, di curiosare, di passare del tempo.» Così definisce le biblioteche Antonella Agnoli nel suo libro “Le piazze del sapere”, una definizione che le volontarie della biblioteca di Porto Cesareo condividono a pieno, non per partito preso, ma perché lo vivono ogni giorno, “questo legame” con la “famiglia” degli utenti. 

Per questo hanno aderito all’iniziativa “Il maggio dei libri ” con un programma ricco e variegato, che vedrà il suo primo appuntamento proprio questa sera alle 19.00. 

Gli utenti della biblioteca, grandi e piccini, si sfideranno in una “caccia al libro”: formando più squadre, dovranno cercare le informazioni richieste con il solo aiuto dei testi presenti nella biblioteca. La finalità dell’attività è quella di insegnare agli utenti, piccoli e grandi, come cercare un testo da soli dal catalogo agli scaffali e, dunque, come esplorare meglio il patrimonio librario del luogo. Inoltre, si miglioreranno l’intuito, la curiosità e lo spirito di squadra, tutto arricchito da una buona dose di sano divertimento. 

Chi volesse partecipare all’attività è pregato di presentarsi presso la biblioteca comunale di Porto Cesareo in via Cilea n 32 entro le 18.45.